Economia Appuntamenti turistici 31/03/2017 12:53 Notizia letta: 133 volte

Itb Berlin, il programma della Regione Sicilia per il turismo sostenibile

Il portale Sfrecciando.it
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-03-2017/berlin-programma-regione-sicilia-turismo-sostenibile-500.jpg

Turismo sostenibile, promozione degli itinerari enogastronomici e di quelli naturalistici, manifestazioni teatrali e tour in treni storici. Sono solo alcuni dei punti centrali del programma che l’assessore regionale al turismo, Anthony Barbagallo, ha presentato nel corso di una conferenza stampa allo Stand della Regione Sicilia presso l’Itb Berlin, la fiera internazionale del turismo, che si è svolta nella capitale tedesca a inizio marzo.

La Sicilia nel turismo internazionale. La fiera di Berlino è stata scelta come vetrina internazionale per intercettare, con un’offerta variegata, un flusso turistico in continua crescita che vede l’Italia e in particolare la Sicilia sempre più al centro delle preferenze di viaggio del turismo estero. “Quest’anno – ha spiegato Barbagallo - sarà l’anno internazionale del turismo sostenibile e, per questo, abbiamo puntato molto su iniziative e progetti che riguardano questo segmento turistico per raggiungere l’obiettivo di far diventare la Sicilia la quarta destinazione d’Italia. Stimiamo un aumento di presenze turistiche del 40%”.

Bike e sostenibilità. Al mercato tedesco è stata presentata la guida “Mountain Bike in Sicilia”, di Alessandro e Franco Tedesco, che offre 55 itinerari completamente sostenibili da percorrere in Sicilia tra Trapani, Palermo, Agrigento, l’Etna e i Parchi delle Madonie Nebrodi. È stato poi presentato il calendario completo degli eventi che si svolgeranno in Sicilia tra marzo e ottobre, per promuovere le eccellenze enogastronomiche e i prodotti DOP dell’isola.

Sicilia in treno. L’assessore ha esposto anche l’iniziativa programma di treni storici che viaggeranno in accordo con la Fondazione Ferrovie dello Stato: da maggio a dicembre sono 5 le tratte ferroviarie previste che offriranno la possibilità di scoprire luoghi ricchi di fascino della Sicilia. Tra gli itinerari, grande attesa c’è soprattutto per la “Freccia dei Templi” che viaggerà tra Agrigento e Porto Empedocle, con la possibilità di accedere direttamente al Parco Archeologico della Valle dei Templi attraverso la fermata “Tempio di Vulcano” e visitare, scendendo alla stazione di Porto Empedocle, i vari luoghi scelti da Andrea Camilleri per ambientare le avventure del celebre Commissario Montalbano. Al programma guidato dall’iniziativa, inoltre, è possibile abbinare anche un tour autonomo tra le varie località e città della Sicilia, consultando il portale Sfrecciando.it, sul quale sarà possibile trovare le destinazioni e gli orari dei treni che mettono in collegamento le diverse province dell’isola.

Un’estate di cultura, con un pizzico di green.  Presentata anche la nuova edizione di “Anfiteatro Sicilia”, l’evento che prevede eccellenti esibizioni nei teatri e anfiteatri antichi della Magna Grecia e la manifestazione “Sulle Orme di Federico II”, un itinerario realizzato dalla Fondazione Federico II per riscoprire luoghi, fortificazioni e siti di interesse storico-culturale, legati alla figura e al periodo dell’imperatore svevo. Per concludere, la città di Giarre ospiterà da aprile ad ottobre la prima edizione del “Garden Festival del Mediterraneo”, un’esposizione di 14 giardini, realizzati con oltre 800 specie e 5000 varietà di piante, da quelle tropicali alle mediterranee, da quelle aromatiche agli agrumi.

Redazione