Cronaca Caltagirone 03/04/2017 09:21 Notizia letta: 3228 volte

Uccide la compagna nel sonno e si costituisce

Dramma
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-04-2017/uccide-compagna-sonno-costituisce-500.jpg

Caltagirone - L'ha uccisa nel sonno. E' morta così Patrizia Formica, 47 anni, per mano del suo compagno Salvatore Pirronello, 53 anni. Convivevano da alcuni a Caltagirone, in una  casa di via Filippo Palatini nel popoloso quartiere Balatazze. Entrambi erano già stati sposati e la donna aveva anche due figli da un precedente matrimonio.

All'alba, Patrizia è stata colpita nel sonno con quattro coltellate. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, l'ora del delitto è alle 5 del mattino. Subito dopo, Salvatore Pirronello è uscito ed è andato a costituirsi dai carabinieri, in stato di shock, con i vestiti spochi di sangue. Ha già anche fatto ritrovare l'arma del delitto, un coltello da cucina. Un raptus omicida? Un avvenimento inspiegabile.

Un orribile fatto di sangue che cozza con quanto scritto poche ore prima su facebook da Patrizia: "Buongiorno a tutti. Fuori piove, e chi se ne frega, io ho il sole dentro, le persone che Amo sono accanto a me può anche arrivare il diluvio io mi sento al sicuro. Buona domenica a tutti".

Per poi aggiungere: “Noi insieme, bellissima domenica” e “il pomeriggio continua in compagnia delle persone a cui voglio bene”. Tutti post accompagnati da foto in auto della coppia, con amici e parenti. Una famiglia come tante, una domenica come tante.

Nulla avrebbe fatto presagire la tragedia: "Bellissima giornata trascorsa in ottima compagnia e all’insegna del divertimento assoluto” scriveva Patrizia, sempre ieri su facebook.  Nel passato di Salvatore, però, qualche ombra: l'uomo aveva un precedente penale per rapina, reato commesso quando aveva 17 anni.

Faceva parte del gruppo di quattro banditi che, il 30 dicembre 1981 assalirono, per rapinare i passeggeri, l'autobus di linea Catania-Palermo, ma uccisero l'autista, Giuseppe Savarino, e l'avvocato Enzo Auteri. Per il duplice omicidio furono condannati l'esecutore materiale e un suo complice. Pirronello e un altro 17enne furono processati soltanto per rapina dal Tribunale per i minorenni di Catania.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif