Giudiziaria Vittoria

Ucciso con un attrezzo agricolo, effettuata autopsia sul tunisino

Absalem Farhat

Vittoria - E' stata eseguita stamattina l'autopsia sul corpo del tunisino di 47 anni trovato morto venerdì sera in contrada Pozzo Bollente, a Vittoria. Il medico legale Giuseppe Iuvara, su incarico del PM Marco Rota, ha eseguito l'esame autoptico su Absalem Farhat: l'uomo è morto per ferite al volto, alla testa e alle spalle, effettuate con un qualche attrezzo agricolo.

Ad assistere all'esame, c'erano due dei suoi sette fratelli i quali hanno dichiarato che il loro fratello, in Italia dal 1990, si faceva aiutare nei lavori agricoli anche da altri braccianti che venivano reclutati al mattino in piazza Manin, a Vittoria.

Per il momento, però, nessuno è stato indagato e le indagini proseguono. Il corpo sarà restituito ai familiari per poi essere rimpatriato in Tunisia, dove saranno celebrati i funerali.