Attualità Comiso 22/04/2017 12:04 Notizia letta: 1651 volte

La Pagoda della Pace di Comiso: un faro nel buio del mondo. VIDEO

Incontro con Morishita Gyosho
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-1-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-2-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-3-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-4-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-5-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-1-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-2-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-3-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-4-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-04-2017/1492855681-5-pagoda-pace-comiso-faro-buio-mondo-video.jpg

Comiso - "Namu myo ho ren ge kyo", è questa la preghiera che viene recitata entrando nel tempio buddista annesso alla Pagoda della Pace di Comiso. Un mantra che vuol dire pace, grazie, lode, benvenuto. Morishita Gyosho è a Comiso dal 1982, da quando vennero installati nella base NATO 112 missili a testata nucleare.

Il movimento pacifista si rifugiò sulle colline e in quegli anni vennero organizzate tantissime marce per la pace: qui, da ogni parte d’Europa, giunsero moltissime persone per protestare pacificamente contro  l’imminente e reale pericolo di una guerra nucleare. Nel 1991, con lo sblocco sovietico e, di fatto, la fine della Guerra Fredda, la base iniziò ad essere smantellata. Ma Morishita decise di restare.

E come simbolo di quegli anni e come monito per tutta l’Italia, una bellissima Pagoda della Pace è apparsa in cima ai monti Iblei. La Pagoda è situata, infatti, in un luogo molto significativo: è al centro del Mediterraneo e a metà strada fra il Sud ed il Nord. Oggi, è stata visitata dai tour operator del progetto Educational tour organizzato dalla rete IRC -"Iblee Religions and Cultures" di cui il Comune di Comiso, finalizzato alla promozione degli itinerari e dei tours del segmento religioso. 

La Pagoda è stata inaugurata nel 1998 e da allora il monaco giapponese, facente parte dell’ordine dei Nipponzan Myohoji, vive nella casetta annessa e prega ogni giorno per risvegliare il desiderio e la volontà dei popoli di lavorare per la pace. Hanno costruito, in tutto,  oltre settanta Pagode della Pace in tutto il mondo, di cui quattro in Europa: a Londra e Milton Keyenes, in Inghilterra, una a Vienna. Unica in Italia, quella costruita a Comiso, a Torre di Canicarao.

Negli anni ’80, non era raro vedere Morishita in giro per Comiso: scendeva, infatti, da Torre di Canicarao e si recava con un tamburello in giro per la città a proclamare la pace. Anni in cui sembrava un marziano, ricorda chi quegli anni li ha vissuti. Ha la classica forma della Stupa Indiana, è alta 16 metri e larga 15 e termina con un pinnacolo.

Al centro, un Buddha dorato. Chiunque, se vuole, può pregare con Morishita: ogni giorno, infatti, alle 5 del mattino e alle 16.30, celebra il rituale della meditazione. La pagoda, infatti, è aperta a tutti ed è oggi più che mai un simbolo di pace o, come dice Morishita: “Un faro nel buio del mondo”.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510733031-3-citroen.jpg

Morishita Gyosho Pagoda di Comiso from Irene Savasta on Vimeo.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif