Cronaca Modica 23/04/2017 23:55 Notizia letta: 23119 volte

Tragedia sfiorata per la festa di San Giorgio

A fuoco le nzaredde
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-04-2017/tragedia-sfiorata-festa-giorgio-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986154-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986253-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986352-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-04-2017/tragedia-sfiorata-festa-giorgio-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986154-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986253-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-04-2017/1492986352-1-tragedia-sfiorata-festa-giorgio.jpg

Modica - Un incendio delle nzaredde, delle cartucce di carta che vengono esplose in occasione dell'uscita del Santo, ha rovinato la festa di San Giorgio a Dodica, con strascichi polemici che sono appena iniziati.

L'episodio nel pomeriggio di domencia, quando l'eccessiva quantità di nzaredde esplose ha deterimnato un incendio, subito domato. I fedeli sono stati fatti allontanare, e una zona adiacente al Duomo è stata interdetta al pubblico. 

Purtroppo, chi conosce la Festa di San Paolo a Palazzolo Acreide sa bene che questo genere di esplosioni sono molto pericolose, al punto che nel centro montano ibleo è d'istituzione la presenza dei vigili del fuoco all'uscita del Santo dalla chiesa. 

In serata nuove tensioni perchè si era sparsa voce che i fuochi d'artificio siano stati sequestrati, con relativo ammutinamento dei portatori all'altezza di contrada Vignazza. Rispettato, per quanto in un primo momento disdetto, l'incontro con Santa Margherita e l'ingresso a Santa Maria di Betlemme. Il Santo ha fatto rientro in chiesa all'una di notte. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510938881-3-toys.jpg