Appuntamenti Noto 02/05/2017 09:18 Notizia letta: 91 volte

Noto, nei luoghi della bellezza

Dal 2 al 7 maggio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-05-2017/noto-luoghi-bellezza-500.jpg

Noto - Ogni Luogo è fonte inesauribile di Bellezza evidente, celata, stupefacente, discreta, con elementi che, se saputi cogliere, ne connotano la rarità e l'unicità. Talvolta i luoghi risuonano della stessa Bellezza, variamente declinata, trasmettono uno stupore affine e mutevole al cambio del punto di osservazione e nel tempo. Si può vivere in un luogo per captare o approfondirne la Bellezza che lo contraddistingue e contribuire ad accrescerla con nuovi impulsi. Altre volte si intraprendono viaggi emozionanti verso nuove destinazioni.

Siamo sempre sul filo dell'orizzonte fra ciò che è stato raggiunto, consolidato e quello che potrà svilupparsi. Ascoltare, vedere, pensare per esserci, comunque, col dialogo e l'interazione, Nei Luoghi. Attraversare luoghi reali, sensibili, individuali e indefinibili, della memoria e della contemporaneità, per superare confini; o sostare nel confine che non isola, ma costituisce il punto più alto di osservazione per abbracciare con lo sguardo, contemporaneamente, più Luoghi. 

E' quel Confine  che racchiude un vero Luogo di apertura e di rara Bellezza.
….e siamo alla settima edizione dell'appuntamento culturale che pone la Bellezza al centro della sua struttura progettuale e dei contenuti, con attenzione ai risvolti etici ed estetici delle tematiche di rriferimento. Si prosegue con iniziative già presenti nel progetto delle scorse edizioni che conferiscono una precisa identità alla manifestazione con appuntamenti attesi, sviluppati e rinnovati, e con la proposta di nuove “indagini sulla Bellezza” per garantire la crescita progettuale. L'approccio è quello della curiosità, nell'impegno per rendere ogni evento unico e al contempo segmento dello stesso filo conduttore che lega il percorso culturale. E, di volta in volta, coinvolgimento e interesse danno risposte e indicazioni per continuare il viaggio verso la conoscenza, nella Bellezza.

1. Note progettuali | Obiettivi
Noto, con l'unicità del suo straordinario barocco, è il punto di riferimento del progetto Nei Luoghi della Bellezza, che rende la città Luogo di produzione culturale, di incontro e confronto, con un coinvolgimento sempre più attivo dei cittadini che partecipano come fruitori o parte integrante di interventi e laboratori per questa idea fortemente associativa nel promuovere e favorire la cultura e l'arte, che si vuole sempre più radicata  nel tessuto del territorio.

Anche quest'anno c'è la volontà di ampliare e rafforzare il progetto, sia nella relazione con altre Città e sia con “Le Città Tardo Barocche del Val di Noto”, nella condivisione dell'iniziativa culturale per la valorizzazione dei Luoghi della Bellezza, con il coinvolgimento e, se possibile, con l'estensione di eventi alle altre città della “World Heritage List” UNESCO, Patrimonio Mondiale dell'Umanità, espressioni della medesima armonia culturale.
In questo contesto, poeti, artisti, musicisti, intellettuali, saranno presenti per sviluppare un articolato confronto fra i diversi linguaggi espressivi, con attività e proposte per creare nuovi dialoghi, interazioni e contaminazioni, all’insegna di una ricerca sperimentale e innovativa.

Grande attenzione sarà rivolta ai giovani, punto di forza per il Nostro Futuro, e per l'allargamento di questa idea progettuale ad altre città. Attività dedicate coinvolgeranno ogni scuola, senza perdere di vista lo scambio reciproco fra le specifiche competenze degli autori e gli interessi e le passioni delle diverse fasce d'età di un pubblico eterogeneo.
Il percorso culturale si snoderà in una serie di eventi in Luoghi significativi o inusuali, con la volontà di metterne in luce altri, per continuare a valorizzare la grande Bellezza della città, permettendone una singolare fruizione attraverso la profondità della cultura e sviluppare contemporaneamente consapevolezza sul valore, la necessità e il dovere di tutela del territorio. La presenza di importanti autori potrà contribuire a orientare maggiormente l'interesse dei media su Noto, per consolidare la centralità già assunta dalla città come prestigiosa ambasciatrice di cultura e Bellezza nel mondo.

Noto
 Patrimonio Mondiale dell'Umanità
Ineguagliabile scenario di Bellezza

A Noto, dunque, per comunicare l'importanza e la forza dell'autentica e profonda Bellezza, affinché i nostri sguardi continuino a restituire Bellezza al mondo e le nostre azioni proiettate nel futuro, siano finalizzate a proteggere e “Costruire Bellezza e Armonia”.
Ricami in pietra, balconi decorati da putti e mascheroni, grate panciute in ferro battuto su maestose facciate di chiese, conventi, palazzi che si colorano d'oro alla luce del tramonto, costituiscono l'ineguagliabile scenario di Bellezza del barocco di
Noto.

Nel “Giardino di pietra dorata” forme e segni emanano stupore e suggeriscono racconti e intrecci che invitano alla realizzazione di poetiche visioni. Ciò che il tempo e la storia hanno donato al territorio sottolineano, ancora una volta, di quanta Bellezza e Poesia è stato ed è capace l'essere umano.
L'arte, nella sua espressione più alta, pensata in funzione etica ed estetica, diventa veicolo di ispirazione ed aspirazione alla Bellezza. E' in funzione dell'uomo e all'insegna della Bellezza che la stratificata identità del luogo si proietta verso orizzonti futuri con apertura, ricerca e consapevole e doverosa tutela. Noto,  Patrimonio Mondiale dell'Umanità, incantevole luogo di Bellezza e Poesia, è Luce dell'Armonia.

2. Struttura dell'evento
2.1 Nei Luoghi del Giardino di Pietra
Un'idea di Bellezza
Viaggio nei sogni | Verso cieli azzurri
In questi anni il progetto ha dedicato grande attenzione ad iniziative ed attività per giovani e bambini e si è fregiato, in varie edizioni, del prestigioso Patrocinio del Comitato Italiano per l'Unicef.
Il dialogo con l'UNICEF, quest'anno, confluisce nella collaborazione per l'attuazione di due importanti eventi che evidenziano il grande valore della solidarietà e del dono, con la partecipazione di personalità rappresentative dell'UNICEF stesso.

Viaggio nei sogni
Con il Patrocinio del Comitato Italiano per l'UNICEF
Presentazione di Roberto Galaverni, critico letterario, con Rina Rossitto
Con l'intervento straordinario del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF
Con la partecipazione di:
Orchestra di chitarre “La terra di Archimede” diretta dal Maestro Fabio Barbagallo
Orchestra “Gli archi del Gargallo” diretta dal Maestro Danilo Pistone
Interventi dei cori, diretti dal Maestro Luca Galizia:
Coro Altieri
Allievi del corso di "Esercitazioni Corali" dell'Istituzione Musicale "Città di Noto"
Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Enza Salustro con Rita Genovesi, Marco Saetta, Santi Salustro
Coro I.C.“F. Maiore” diretto da Luisa Guarino
Coro I. C.“G. Melodia” diretto da Cinzia Fede.
Gruppo AGESCI Noto 1

Con l'intervento straordinario del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF, si evidenzia la rilevanza acquisita dal Fondo delle Nazioni Unite con la sua storia, i risultati raggiunti e le possibilità di sviluppo e di coinvolgimento.
E' un'idea di Bellezza che attraversa la solidarietà, la generosità. I sogni considerati riguardano tutti ed in particolare quelli dei grandi per i più piccoli.
I sogni già realizzati, in questo caso grazie all'apporto solidale convogliato dall'Unicef, ci permettono di alimentare la speranza, con progetti per il futuro, da sognare e soprattutto da realizzare.
L'evento si svolgerà con i contributi, in termini di Bellezza, di giovani musicisti e coristi, con le letture delle poesie scritte dai bimbi in collaborazione con importanti poeti e la video-presentazione “Immagino e disegno...Verso cieli azzurri” r
realizzata con i disegni dei bambini.
L'evento, effettuato in un luogo della magica bellezza netina, si conclude con il lancio simbolico di lanterne per ...un viaggio nei sogni...verso cieli azzurri.

Nel corso della serata si presenterà, inoltre, la videoproiezione Verso cieli azzurri, realizzata con il contributo di immagini proposte da artisti di rilievo nel panorama dell'arte contemporanea, da un'idea di Luisa Mazza, Sonia Arata e Massimo Scaringella.

Con l'Unicef...Verso cieli azzurri
Con il Patrocinio del Comitato Italiano per l'Unicef
Presentazione di Grazia Calanna
Con la partecipazione di:
Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia
Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale Unicef
Orchestra di fiati “Liceo Gargallo”diretta dal Maestro Giovanni Uccello
Coro I.C.“G.Aurispa” diretto da Vincenza Salustro con Rita Genovesi, Marco Saetta, Santi Salustro
Coro I.C.“F. Maiore” diretto da Luisa Guarino
Coro I.C.“G. Melodia” diretto da Lucia Franzò
Lab – Oratorio teatrale Sacro Cuore
E' un importante incontro di bambini e ragazzi, in un affascinante luogo di Noto, la scalinata della Cattedrale, con la partecipazione straordinaria del Dott. Giacomo Guerrera, Presidente UNICEF Italia e della Dott.ssa Carmela Pace, consigliera nazionale UNICEF, per raccontare e riflettere, in un'atmosfera gioiosa, sul valore della solidarietà e sulla Bellezza del saper donare.
Contribuiscono all'atmosfera festosa dell'iniziativa gli interventi dell'Orchestra di fiati “Liceo Gargallo”diretta dal Maestro Giovanni Uccello, il Lab - Oratorio teatrale Sacro Cuore ed i Cori degli Istituti Comprensivi di Noto.
A chiusura dell'incontro, riproponendo le conclusioni di altre proposte  realizzate  in precedenti edizioni, il suono delle campane a festa delle chiese di Noto ed il lancio di palloncini.
Simbolicamente i palloncini bianchi, in questa occasione, portano scritte relative ai Luoghi evidenziati dall'Unicef in cui necessita l'apporto solidale. Dal cielo azzurro di Noto, verso altri cieli da tinteggiare d'azzurro, con sogni, speranze, per un futuro all'insegna della Bellezza da realizzare insieme.

Dal suono alla parola. Viaggio nell'ascolto
Sconfinamenti in musica
A cura di Ri-flexus, Art commission e l'Associazione Concerti Città di Noto
Gianluca Pilato, pianoforte

L'inaugurazione dell'evento “Sconfinamenti. In viaggio tra arte e poesia”, come per le due realizzazioni precedenti a Genova e a Roma, attua un 'estensione degli sconfinamenti anche in ambito musicale per un'interazione intensa tra varie discipline. In occasione della tappa netina, l'interazione musicale “Sconfinamenti in musica” si realizza insieme alla prestigiosa Associazione Concerti Città di Noto, che collabora al festival da cinque edizioni  per  l'appuntamento “Dal suono alla parola. Viaggio nell'ascolto”, con il concerto del Maestro Gianluca Pilato, pianoforte.

Video-presentazioni
Nei Luoghi della Bellezza, tra arte, filosofia, musica, poesia, teatro
A cura di Pier Raffaele Platania

Il fotografo Pier Raffaele Platania presenta il fotoracconto con le immagini più significative della scorsa edizione contribuendo, con i suoi scatti, a impreziosire la documentazione degli eventi e contemporaneamente a rendere omaggio alla città, fissandone aspetti suggestivi. Le video-presentazioni sono proposte al pubblico nei giorni dell'edizione 2017, in occasione dell'apertura del festival, per creare idealmente continuità fra le varie edizioni del progetto.

2.2 La Bellezza intorno a noi
Incontri Conversazioni Interviste
Le città dell'anima
Presentazione a cura di Roberto Galaverni
Con la partecipazione di:
Tiziano Broggiato, poeta,  ideatore e curatore del progetto letterario
Antonio Di Mauro, Angelo Scandurra, poeti
Alfio Grasso, editore
Orchestra “Gli archi del Gargallo” diretta dal Maestro Danilo Pistone

Sedici tra i maggiori poeti italiani raccontano le loro città, i luoghi, le persone e le situazioni in cui vivono ricordi, incontri e momenti di ispirazione con una immediatezza di grande, certamente inattesa innocenza, nel libro “Le città dell'anima”, Luigi Pellegrini editore, a cura di Tiziano Broggiato. Le città dell'anima, perfettamente in sintonia con lo spirito delle iniziative, ci portano nel cuore dei Luoghi, nell'unicità della loro molteplice Bellezza. L'incontro si avvale della presentazione del critico letterario Roberto Galaverni, della presenza di Tiziano Broggiato, ideatore e curatore del progetto letterario, e dei poeti Antonio Di Mauro e Angelo Scandurra in rappresentanza degli autori partecipanti. Sarà presente all'incontro Alfio Grasso, per un intervento sull'editoria. L'Orchestra “Gli archi del Gargallo”, diretta dal Maestro Danilo Pistone, conclude l'appuntamento con un concerto dedicato.

Poesia nei Luoghi della Bellezza
Con il Patrocinio dell'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e la prestigiosa partecipazione del poeta Willem van Toorn
A cura di Roberto Galaverni

Il progetto, nel corso della varie edizioni, ha dedicato ampio interesse ai linguaggi espressivi della contemporaneità ed in particolare alla poesia.  Partecipa alla settima edizione del festival il poeta olandese Willem van Toorn. Nato ad Amsterdam, da bambino ha vissuto gli anni dell’occupazione tedesca, un’esperienza che ritornerà in modi diversi nelle sue opere. Ha pubblicato un gran  numero  di  romanzi, raccolte  di  poesie,  storie  e saggi,  tradotti  in  varie

lingue, in cui il paesaggio ha sempre un ruolo importante. In un incontro col pubblico presenta la poetica che anima  la sua opera con l'approfondimento sulle poesie già tradotte nella nostra lingua. E' una prestigiosa presenza, occasione di incontro e confronto all'insegna dell'internazionalità, in relazione, inoltre, alla partecipazione all'evento “Sconfinamenti. In viaggio tra arte e poesia”, insieme all'artista Christian Zanotto che vive e lavora ad Amsterdam.
La Bellezza della parola nei luoghi di poesia
Incontro con Milo De Angelis, voce poetica della contemporaneità
Con la partecipazione di Viviana Nicodemo
A cura di Roberto Galaverni

In occasione di due nuove, importanti pubblicazioni, “Nei luoghi della Bellezza” incontra Milo De Angelis, uno dei poeti italiani più apprezzati e riconosciuti. Nato a Milano nel 1951, nel corso di alcuni decenni De Angelis ha dato vita a un'opera poetica di grande compattezza e spessore, caratterizzata da un lingua e da immagini estremamente suggestive, eppure sempre precise e necessarie. L'autore potrà darne conferma nell'incontro di Noto attraverso una scelta di testi tratti dal volume Tutte le poesie (in uscita per l'editore Mondadori), con una lettura che comprenderà anche la presentazione in anteprima di poesie inedite. Ma De Angelis è anche un poeta capace come pochi di argomentare sulla poesia e su tutto ciò che la riguarda: l'arte del verso, la missione poetica, il rapporto con la lingua, la responsabilità e la disciplina della parola, la fedeltà verso la propria vocazione, il rapporto con il lettore. Ne è prova la recentissima raccolta di interventi sulla poesia La parola data. Interviste 2008-2016, edito da Mimesis, comprendente il DVD “Sulla punta di una matita”, regia di Viviana Nicodemo. Proprio per questo, in apertura dell'incontro, De Angelis converserà su questi temi con il critico Roberto Galaverni.

2.3 Costruire Bellezza con Attività Creative
Concorsi nel segno della Bellezza  
Riscrivi...la storia

Riscrivi l'Eneide
A cura  di Tiziano Broggiato

Il concorso, riservato alle scuole secondarie di grado inferiore, propone di riscrivere il seguito dell’episodio narrato da Virgilio nel secondo libro dell’Eneide, noto come il cavallo di Troia, che  determinerà la conclusione della guerra tra greci e troiani. Una commissione tecnica composta da scrittori selezionerà fino ad un massimo di 8 elaborati e inviterà le classi autrici con i rispettivi insegnanti alla cerimonia finale, dove si dovranno leggere pubblicamente i testi che saranno poi giudicati da un'ulteriore giuria allargata. Una votazione finale determinerà la classe, una per ogni sezione, che si aggiudicherà il primo premio.
Nel solco dei concorsi a tema dedicati ai ragazzi, “Riscrivi l'Eneide” propone un argomento che idealmente traccia un percorso iniziato lo scorso anno con il poema omerico de “L'Odissea”.
Immagino e disegno...Verso cieli azzurri
Con il Patrocinio del Comitato Italiano per l'Unicef

L'iniziativa è riservata alle classi della scuola primaria e propone  l'elaborazione di un disegno che evidenzi un'interpretazione creativa del titolo  stesso dell'attività, con immaginazione e/o verosimiglianza, poesia e bellezza. A tal fine, gli insegnanti potranno coordinare il lavoro individuale dei propri allievi considerando che i disegni selezionati saranno utilizzati, dopo la scansione, per realizzare una video-presentazione che farà da sfondo all'evento serale           con  l'Unicef “Viaggio nei sogni”. Tutti i lavori proposti, inoltre, potranno essere visionati nel corso della serata  e/o nei giorni della Rassegna. Con l'UNICEF, dal cielo azzurro di Noto, verso altri cieli da tinteggiare d'azzurro, con sogni, speranze, per un futuro all'insegna della Bellezza, da realizzare insieme...con i valori della disponibilità, generosità e della solidarietà.

2.4 Mostre
Viaggio nell'arte
La sezione espositiva presenta anche quest'anno una grande varietà di proposte. E' un viaggio che sottolinea la molteplicità espressiva e l'interazione, a partire dall'arte, fra varie discipline per cogliere le molteplici sfaccettature del bello.
Sconfinamenti. In viaggio tra arte e poesia
Con il Patrocinio dell'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi
Progetto a cura delle Associazioni Culturali Ri-flexus e Art Commission
Presentazione a cura del Viator Excellentiae, la storica dell'arte Alberta Campitelli
Con  artisti e poeti:
Luisa Mazza e Tiziano Broggiato
Virginia Monteverde e Claudio Pozzani
Viviana Nicodemo e Milo De Angelis
Marilena Vita e Antonio Di Mauro
Willem van Toorn e Christian Zanotto

Il progetto proposto dalle Associazioni culturali Art Commission di Genova e Ri-flexus di Roma, ha visto la sua prima realizzazione a Genova (giugno 2016), presso il Museo Diocesano nell’ambito del XXII Festival Internazionale di Poesia e ha effettuato la sua seconda tappa nei prestigiosi spazi museali del Casino Nobile di Villa Torlonia di Roma. Si prosegue a Noto, per la terza tappa, nella bellezza barocca, per poi muoversi verso altri luoghi.
E' un viaggio ideale e contemporaneo, di artisti e poeti, calato nella complessa realtà dei Luoghi di riferimento,  con  grandi  aperture e sconfinamenti verso la trasformazione, la conoscenza, l'arricchimento nella Bellezza.

Il progetto nasce dalla collaborazione di tre coppie artisticamente affiatate, ognuna composta da un artista e un poeta:
Luisa Mazza e Tiziano Broggiato
Virginia Monteverde e Claudio Pozzani
Viviana Nicodemo e Milo De Angelis
con l’idea di coinvolgere altre voci espressive ad ogni tappa, per tracciare nuovi sconfinamenti e sintonie.
Sono invitati alla tappa netina:
Marilena Vita e Antonio Di Mauro
Willem van Toorn e Christian Zanotto.

Viator Excellentiae: il percorso si avvale della collaborazione speciale della storica dell’arte Alberta Campitelli.
La mostra composta da cinque opere, ognuna formata da un’ opera visiva e una poesia, in dialogo e complementari tra loro, è allestita nella splendida cornice del Piano Nobile di Palazzo Nicolaci.
Verso cieli azzurri
Con il Patrocinio  dell'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e del Comitato Italiano per l'UNICEF
Da un'idea di Luisa Mazza, Sonia Arata e Massimo Scaringella

L'idea progettuale prende avvio dal dialogo con l'Unicef per l'attuazione di due importanti eventi su un'idea di Bellezza che attraversa la solidarietà, la generosità.
Il progetto è realizzato con il contributo di artisti di rilievo nel panorama dell'arte contemporanea. Ogni artista è chiamato ad apportare il proprio personale contributo tramite la proposta di un'immagine digitale relativa ad un' opera, che si configuri come un' interpretazione o una lettura del titolo stesso e che risuoni in sintonia con i valori promossi dall'UNICEF e dal festival, ovvero Bellezza intesa nel suo aspetto di positività, solidarietà, generosità, attenzione, disponibilità, dono, sguardo di speranza e fiducia, ricerca per i bambini e per l'umanità intera di un futuro di serenità e creatività che arrida ed accolga la possibilità non solo di sognare, ma di vedere i sogni realizzati.

Le immagini confluiranno nella video-presentazione per l'evento serale con l'UNICEF “
Viaggio nei sogni”.
Si auspica la possibilità di una futura attuazione dell'evento in altri luoghi e contesti espositivi nell' ambito del dialogo con l'UNICEF.

Artisti invitati da Sonia Arata: Aqua Aura, Francesco Candeloro, Armida Gandini, Angelo Pretolani, Sarenco, Tatjana Todorovic.

Artisti invitati da Massimo Scaringella: Jorge Martorell (Argentina), Jairo Valdati (Brasil), Joachim k. Silue (Costa d'Avorio), Patricia Claro (Cile), Hannu Palosuo /Finlandia), Stevens Vaughn (USA).

Redazione