Attualità Chiaramonte Gulfi 02/05/2017 21:21 Notizia letta: 1238 volte

Gaetano Iacono: vi presento la mia squadra

Una lista eterogenea
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-05-2017/gaetano-iacono-presento-squadra-500.jpg

Chiaramonte Gulfi - “Queste persone sono le energie positive del tessuto sociale ed economico di Chiaramonte e sono anche punti di riferimento del centro, di Villaggio Gulfi e delle Frazioni Rurali. Sono le persone migliori che io potessi desiderare per costituire una futura classe dirigente innovativa”. Parla così Gaetano Iacono durante la presentazione della sua squadra, avvenuta il 30 aprile 2017 in una affollatissima Sala Sciascia. Una squadra eterogenea, composta da uomini e donne che hanno deciso di impegnarsi per il futuro di Chiaramonte. Sono giovani imprenditori, studenti universitari, avvocati, medici, impiegati.

La squadra di Gaetano Iacono nasce per servire un progetto civico ambizioso che vuole restituire dignità alla città. “Lavoriamo a questo progetto civico da anni, durante i quali è nato un rapporto umano profondo fatto di lealtà, sincerità, amicizia e affiatamento”, spiega Iacono. Ed ecco, allora, i dodici membri della lista Gaetano Iacono Sindaco. Il primo uomo a salire sul palco è Vito Sanzone, 61 anni, medico di famiglia. Vito Sanzone ha maturato una profonda esperienza politica, è già stato presidente del consiglio comunale ed è un uomo amato e rispettato in tutta la città. Gaetano Iacono non ha esitato a definirlo “Il padre nobile di questo progetto civico”.
Giampaolo Roccuzzo: 35 anni, giovane imprenditore di successo. Giampaolo Roccuzzo è impegnato nell’attività di famiglia, avendo un’importante area di servizio. E’ stato per quattro anni presidente della CNA di Chiaramonte, mettendosi sempre a servizio degli imprenditori.

Jessica Stracquadaini: 28 anni, giovane donna che lavora attualmente in un Hotel Cinque Stelle Extra Lusso. Parla tre lingue straniere ed è una ragazza che conosce molto bene il mondo del turismo internazionale e che si mette in gioco a favore di un progetto civico che punta davvero sullo sviluppo turistico.
Federico Chinnici: 28 anni, laureato in economia, specializzando in management del territorio. Federico Chinnici è un giovane che ha deciso di mettersi in gioco per mettere al servizio della città le sue conoscenze in materia di gestione e innovazione della pubblica amministrazione.

Giuseppe Interlandi: 37 anni, impiegato in un noto bar della città, è un giovane che ha maturato un’esperienza notevole nel campo del turismo di montagna, avendo lavorato per tanti anni in Trentino Alto Adige. La sua sfida è quella di portare tali competenze anche a Chiaramonte.
Salvina Ferlito: 42 anni, avvocato, una donna tenace che fin da ragazza nutre una forte passione per la politica. Una persona sempre pronta a battersi per ciò in cui crede. Una donna di carattere, forte e determinata.
Mariluccia Cavallo: 41 anni, donna solare e mamma dinamica, impegnata a lavoro nel ristorante di famiglia. Mariluccia Cavallo è una donna dedita alla sua famiglia e alla comunità rurale in cui vive e che ha deciso di impegnarsi per diventare un tramite fra i cittadini delle frazioni di Roccazzo e Piano dell’Acqua e l’amministrazione comunale.

Dario Stracquadaini: 35 anni, intermediatore assicurativo, impegnato nel mondo dell’associazionismo, è una persona che fin dall’adolescenza si è speso nelle azioni sociali e parrocchiali a beneficio della città. Un professionista intraprendente e puntuale, con la silente passione per la buona politica.
Giovanni D’Avola: 40 anni, uomo della Polizia di Stato. Una persona che si è sempre distinta per il suo straordinario impegno nelle associazioni e nelle attività religiose che hanno portato lustro a Chiaramonte. Un uomo a servizio della gente che desidera portare il proprio vissuto nel mondo della legalità all’interno della macchina amministrativa di Chiaramonte.

Giovanni Lucifora: 34 anni, giovane imprenditore che dirige attualmente l’azienda di famiglia insieme al padre e al fratello. E’ un padre modello e un uomo sensibile. Un giovane figlio della terra di Piano dell’Acqua dove vive e lavora e che oggi si candida proprio per curarla e rivitalizzarla.
Matteo Armenti: 20 anni, il candidato più giovane della lista. Maturità classica, oggi studente universitario con una grande passione civica. Un giovane culturalmente preparato che ha fatto degli insegnamenti di Baden Powel, il fondatore degli Scout, uno stile di vita.
Cinzia Presti: 48 anni, mamma, moglie e operatrice socio assistenziale specializzata. Una donna impegnata nel sociale e nelle attività educative per i ragazzi. Cinzia Presti è un’instancabile attivista di Villaggio Gulfi che vuole migliorare la qualità della vita di tutti coloro che abitano la popolosa frazione chiaramontana.
I due assessori designati sono Giampaolo Roccuzzo e Jessica Stracquadaini. Il presidente del consiglio indicato è Vito Sanzone.

Gaetano Iacono ha parlato anche di alcuni punti che caratterizzano il suo programma: lavoro, inteso secondo il modello TAC 4.0, quindi Turismo/Territorio, Agro-Alimentare/Artigianato e Cultura/Creatività, sicurezza, ambiente, rigenerazione urbana, giovani e sport, turismo, eventi, solidarietà e macchina amministrativa. Poi, spiega: “Se oggi io sono qui, se oggi noi siamo qui, se oggi voi siete qui è perché vi è a Monte un’Idea Chiara. La politica è una cosa seria ed è un servizio alla speranza. Come ho detto in un incontro con gli Scout, nella vita come in politica bisogna puntare a 10 per ottenere 7, perché se puntiamo a 6 otteniamo 3. John Kennedy diceva: se la tua terra non ti piace hai due scelte: la prima è andar via. La seconda è fare politica”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg