Cronaca Ragusa 03/05/2017 12:39 Notizia letta: 139435 volte

Aereo supera la barriera del suono, un botto sentito in tutta la provincia

Alle 12,33
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-05-2017/aereo-supera-barriera-suono-botto-sentito-tutta-provincia-500.jpg

Ragusa - Un boato è stato avvertito forte alle 12,33 in tutta la provincia di Ragusa. Una grande esplosione che ha fatto tremare vetri e finestre, facendo sbattere le porte. Si è trattato di un aereo supersonico, che ha abbattuto il muro del suono. 

Il bang supersonico è stato avvertito anche a Siracusa. Si tratta del suono da cono di Mach generato dalle onde d'urto create dall'aereo che si muove in un fluido con una velocità superiore a quella del suono. 

Il suono è una vibrazione dell'aria, che si propaga a una certa velocità, intorno ai 300 metri al secondo. Quando un aereo vola, il suo movimento crea una vibrazione che si sposta in avanti alla velocità del suono.
Nello stesso tempo, però, l'aereo comprime l'aria davanti a sè. Finchè l'aereo vola sotto la velocità del suono, la vibrazione sonora è più veloce della compressione. Man mano che l'aereo si avvicina a quella velocità, questi due effetti (vibrazione sonora e compressione) tendono ad accavallarsi, fino a creare un vero e proprio muro invisibile davanti all'aereo. Nel momento in cui l'aereo supera la velocità del suono, sfonda quel muro, e le onde sonore vengono superate dall'aereo e dalla compressione che esso genera, e non potendosi scaricare in avanti (perchè c'è l'aria compresso dal movimento dell'aereo) si scaricano all'indietro, creando un cono che parte dalla punta dell'aereo e si allarga all'indietro.

Quel cono è quindi il rumore dell'onda d'urto generata dal muro d'aria sfondato dall'aereo, e si allarga per chilometri raggiungendo anche il suolo, dove è percepito come un grande bang.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg