Appuntamenti Scicli 08/05/2017 16:36 Notizia letta: 460 volte

Scicli, la testimonianza di Gianpietro Ghidini

Il 13 maggio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-05-2017/scicli-testimonianza-gianpietro-ghidini-500.jpg

Scicli - Si terrà giorno 13 Maggio alle ore 18 presso il Rosario l'incontro con Gianpietro Ghidini, la cui testimonianza aiuta a riflettere sul rapporto Genitore-Figlio attraverso il miglioramento del dialogo. Gianpietro Ghidini ha perso suo figlio Emanuele il 24 novembre 2013.

Ha creato la fondazione PesciolinoRosso attraverso la quale dedica la sua vita ai giovani, occupandosi di prevenzione: oltre 250 interventi, fra scuole e luoghi pubblici, con figli e genitori per far conoscere il valore della vita attraverso la sua storia e quella di Emanuele è morto a 16 anni gettandosi nel fiume vicino casa a Gavardo, (provincia di Brescia).

Emanuele: un ragazzo pieno di energia, straordinario, ma che purtroppo se n’è andato all’età di 16 anni, gettandosi nel fiume, dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Un acido, per essere precisi. Un piccolo francobollo che quando lo tieni in mano ti fa quasi sorridere, con tutti quei disegni colorati. Quell’acido sconvolse la sua giovane mente e lo spinse a gettarsi nel fiume, togliendosi la vita.
Ma Gianpietro non si è fermato perchè dalla storia di Emanuele nasce “Lasciami Volare”: un doppio libro che aiuta a riflettere sul rapporto Genitore-Figlio attraverso il miglioramento del dialogo.
Nasce “Hope", il libro che Gianpietro iniziò a scrivere insieme ad Emanuele quando era ancora in vita e che è riuscito a completare, dopo che se n’è andato.
Gianpietro sarà a Scicli il 13 Maggio per raccontare, raccontarsi, dialogare, confrontarsi con tutti coloro che vorranno farlo, genitori, figli, educatori, operatori del settore sociale. Per dare una visione di vita differente e per far si che il rapporto tra genitori e figli migliori ogni giorno di più e per rendere questo rapporto speciale aperto al dialogo e al confronto, all’ascolto attivo, ma soprattutto all’amore che dovrebbe essere “urlato” ogni giorno in faccia ai nostri figli. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif