Cronaca Vittoria 08/05/2017 13:19 Notizia letta: 2875 volte

Tenta di uccidersi, lo salvano, ma viene denunciato per spaccio

Un trentenne di Vittoria
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-05-2017/tenta-uccidersi-salvano-viene-denunciato-spaccio-500.jpg

Vittoria - Prima tenta di togliersi la vita, poi viene arrestato per droga. E' successo sabato pomeriggio: un uomo ha chiesto aiuto alla polizia perchè il cognato aveva mandato alcuni messaggi dicendogli uccidere. In effetti, gli agenti hanno trovato nei pressi di Riviera Lanterna, a Scoglitti, la sagoma di un uomo riversa a terra.

Immediatamente sono andati a controllare ed hanno trovato, privo di sensi, parzialmente immerso in acqua, un uomo di circa 30 anni che successivamente è stato identificato proprio per quello che si stava cercando. Immediatamente il trentenne è stato soccorso e portato all'ospedale di Vittoria.

Interpellati parenti ed amici, le indagini hanno accertato che le cause dell'estremo gesto sono da ricondurre ad uno stato depressivo sofferto dall’uomo dopo che la convivente lo ha abbandonato dopo una decina d’anni di convivenza.

Nelle tasche dei pantaloni, inoltre, i poliziotti hanno trovato un flacone di benzodiazepine, un potente ansiolitico, ma il dubbio su cosa avesse potuto assumere ha spinto i poliziotti a recarsi a casa dell'uomo: nella sua camera è stato rinvenuto un contenitore con 70 grammi di marijuana e due bilancini elettronici di precisone.

La Polizia lo ha denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
L’uomo adesso sta bene ed è stato dimesso dall’ospedale di Vittoria.

Irene Savasta