Appuntamenti Modica 12/05/2017 16:13 Notizia letta: 1574 volte

ForteLibroFestival, evento a Modica

Dal 25 al 28 maggio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-05-2017/fortelibrofestival-evento-modica-500.jpg

Modica - “ForteLibroFestival”- l’isola da Custodire” è un evento culturale che si terrà dal 25 al 28 maggio 2017 in spazi appositamente attrezzati nel centro commerciale di Modica “La Fortezza”.
Una quattro giorni in cui letteratura, teatro, cinema, musica ed enogastronomia, saranno le direzioni che hanno un luogo di partenza: la Sicilia e la sua millenaria cultura al centro del Mediterraneo.
A “ForteLibroFestival” hanno aderito diciotto editori siciliani che esporranno con i loro autori le opere che saranno illustrate e raccontate in appositi corner.

La letteratura siciliana del ‘900 per un terzo è fatta da autori siciliani, (con orgoglio vantiamo anche due nobel per la letteratura: Luigi Pirandello (1934) e Salvatore Quasimodo (1959).
La nostra è una terra di talenti, dai mille colori, dalle mille stagioni culturali; è l’isola dei popoli conquistatori dai quali abbiamo soprattutto assunto i caratteri originali sapendone, nei secoli, intrecciare virtù e sapienza.
Abbiamo accesso i riflettori, come è giusto che sia in una Kermesse culturale siciliana, sulla celebrazione dei centocinquant’anni della nascita del nobel agrigentino, il secondo autore più rappresentato al mondo dopo Shakespeare.

“ForteLibroFestival” gli ha dedicato la rassegna cinematografica del cineclub “Luigi Pirandello, il genio in celluloide” e la serata finale, come dire per chiudere in bellezza.
Saranno proiettati nove film con la firma dei più grandi registi italiani e stranieri che si sono ispirati alle opere pirandelliane, destinati agli studenti delle medie inferiori, superiori e al pubblico degli appassionati.
La serata finale dell’evento sarà poi dedicata interamente all’opera pirandelliana con la testimonianza in video di Andrea Camilleri sul nobel agrigentino; la presentazione a cura di Sarah Zappulla Muscarà ed Enzo Zappulla con  “I Pirandello. La famiglia e l’epoca per immagini” Milano, La Nave di Teseo
Carlo Cartier e Massimo Leggio leggeranno lettere da Luigi e Stefano Pirandello, Nel tempo della lontananza (1919-1936), a cura di Sarah Zappulla Muscarà, Caltanissetta – Roma, Sciascia.

Infine un piacevole ritorno al passato. La proiezione del film Kaos (1984) dei fratelli Vittorio ed Emilio Taviani, girato in buona parte nel territorio della nostra provincia e molte scene a Modica.
“Il centro commerciale oggi deve essere compreso, afferma Stefano Stroppiana, manager della Sercom Spa, come spazio dove costruire nuovi centri di interesse sociale e culturale. In tutto questo non c’è nulla di nuovo.
La funzione consumistica dei Centri Commerciali va rivisitata, dopo l’avvento dell’e-Commerce, mettendo al centro il visitatore, prima che il cliente, che ha necessità di trovare uno spazio che lo aiuti a crescere culturalmente e socialmente attraverso l’incontro con nuove persone e interessate aggregazioni sociali.
Dalla Fortezza, il centro commerciale di Modica, si dà il varo ad un nuova navigazione: quella che rimodula i ritmi della nostra vita tra l’acquisto di beni culturali e il consumo quotidiano”.
Altro momento sarà dedicato a Gesualdo Bufalino e alla sua opera a cura del critico letterario Peppe Pitrolo e Giovanni Iemulo della Fondazione Gesualdo Bufalino.

“ForteLibroFestival” ha pensato ai bambini e ai ragazzi delle elementari e delle medie.
Nella fascia mattutina presentazione di libri, laboratori didattici, letture ad alta voce con esercizi letterarie vari intrattenimenti ludici.
L’evento vedrà la presenza di grandi autori italiani che presenteranno le loro opere (Giovanni Maria Bellu, Giovanna Giordano, Marco Vespa, Simona Lo Iacono, Gaetano Savatteri, Giuseppina Torregrossa, Sarah Zappulla Muscarà ed Enzo Zappulla) grazie anche all’apporto di affermati giornalisti, (Francesco Viviano – La Repubblica, Adriana Falsone – La Repubblica, Felice Cavallaro -Corriere della Sera).
Poi si esibiranno gli attori Carlo Cartier e Massimo Leggio.
Racconteranno riportandoci nella Sicilia di una volta, il cuntastorie Gaetano Lo Monaco, inteso Celano e il cantastorie Paolo Zarcone.
Presenterà il pluripremiato “Liberami” la regista Federica Di Giacomo.
Presenti i critici cinematografici, Giovanna Taviani e Vito Zagarrio e poi a sera i concerti di Rita Botto, i Talèh e di Luca Madonia.

Infine l’enogastronomia d’autore con lo chef stellato Accursio Craparo che ci delizierà con la degustazione del suo street food, (arancine e scacce) percorrendo il solco identitario della tradizione del territorio conversando con la giornalista Viviana Sammito.
“Abbiamo subito condiviso, dichiarano Marco Sammito e Piera Ficili coordinatori della direzione artistica dell’evento, l’idea del management della Fortezza di ricreare uno spazio culturale di buon livello all’interno del centro commerciale.
L’abbiamo intesa come una piccola ma decisiva rivoluzione ideale, dove il visitatore può ritrovarsi tra la presentazione di libri con nuovi best seller d’autori importanti, il titolo di un film, la musica d’autore, il cibo di una volta e dove la Sicilia con tutte le sue positività si trova al centro di tutto magnificando, in quest’occasione, un genio della letteratura mondiale come Luigi Pirandello. E il tutto all’interno di un’area nata e sviluppatasi per il consumo e le necessità quotidiane.
Un modo suggestivo e curioso nello stesso tempo per veicolare saperi a platee sempre più ampie e diversificate”.
“ForteLibroFestival” si avvale del patrocinio del ministero per i Beni Culturali nell’ambito del “Maggio dei Libri”, del Dipartimento delle Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, dell’ Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano, del Comune di Modica e degli sponsor: Acque Minerali Santa Maria, GIAP, Mondadori BookStore Modica.

Redazione