Appuntamenti Siracusa 12/05/2017 15:27 Notizia letta: 198 volte

A Siracusa tre appuntamenti dedicati alla chirurgia protesica articolare

Dal 20 maggio
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-05-2017/siracusa-appuntamenti-dedicati-chirurgia-protesica-articolare-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-05-2017/1494596212-1-siracusa-appuntamenti-dedicati-chirurgia-protesica-articolare.jpg&size=835x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-05-2017/siracusa-appuntamenti-dedicati-chirurgia-protesica-articolare-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/12-05-2017/1494596212-1-siracusa-appuntamenti-dedicati-chirurgia-protesica-articolare.jpg

Siracusa - Tre focus dedicati alla chirurgia protesica articolare che continua a compiere importanti passi in avanti grazie all’utilizzo di metodi e tecniche d’avanguardia capaci di migliorare notevolmente le condizioni di salute dei pazienti. Qualità degli interventi e livelli di estrema efficienza che garantiscono ai degenti un’ottimale ripresa.

Sarà Siracusa ad ospitare, presso la sala congressi Open Land, i tre congressi medici che vedranno alternarsi medici, esperti e luminari di fama nazionale su tematiche specifiche ma che sempre più riguardano la popolazione. Si inizia il prossimo 20 maggio, a partire dalle 8,30, con il primo incontro dedicato alla chirurgia protesica della spalla e della caviglia.

“Questa tipologia di interventi, che prevede l’utilizzo di protesi sempre meno invasive e al tempo stesso funzionali – spiega il dott. Emanuele Lombardo, presidente del congresso medico – ha raggiunto livelli così alti di funzionalità, di anatomicità e di tecnica che anche articolazioni che sino a pochi anni fa risultavano difficilmente operabili dal punto di vista protesico, oggi raggiungono dei livelli di efficienza notevoli e di ampia soddisfazione del paziente.

Questo vale soprattutto per la caviglia che, pur essendo una chirurgia meno frequente e trattata in pochi centri, raggiunge dei livelli di soddisfazione ormai equiparabili ad altri interventi di chirurgia protesica”. A fianco del dott. Lombardo, responsabile dell’unità funzionale di Ortopedia e Traumatologia dell’Istituto Ortopedico Villa Salus di Augusta, ci sono i responsabili scientifici Umberto Di Pasquale, direttore sanitario dello stesso istituto medico, Leonardo Maradei responsabile dell’unità funzionale di Ortopedia e Traumatologia dell’Humanitas di Rozzano (Mi) e Giovanni Vavalle, responsabile unità funzionale di Ortopedia e Traumatologia della Clinica Santa Maria di Bari.

Gli altri due incontri, fissati per il 10 giugno e per l’8 luglio, riguarderanno rispettivamente la chirurgia protesica dell’anca e l’approccio pluridisciplinare in chirurgia. Come la protesica di spalla e di caviglia può permettere la ripresa quasi del tutto della normale vita di relazione, anche la chirurgia dell’arto inferiore da molti anni risulta essere una metodica che può permettere al paziente di riprendere una vita lavorativa e una relazione nella piena normalità nella maggioranza dei casi.

I tre appuntamenti, realizzati con il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Siracusa, di FIMMG, dell’Istituto Ortopedico Villa Salus e curati dalla segreteria organizzativa di Elements Eventi, sono rivolti a medici chirurghi specialisti in medicina fisica e riabilitazione, anestesia e rianimazione, medicina generale radiodiagnostica e ai fisioterapisti e prevede l’assegnazione di 18 crediti ECM a chi partecipa all’attività formativa. L’evento è realizzato con il supporto degli sponsor LS Medical, Savimed, Migliori srl e Istituto Ortopedico Villa Salus. Per informazioni e iscrizioni gratuite è possibile contattare elements.eventi@gmail.com oppure tel/fax 095 933100

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg