Attualità Paternò 17/05/2017 20:30 Notizia letta: 1080 volte

Gabriela, la finalista siciliana a Miss Mondo

Ha 17 anni, è di Paternò
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-05-2017/gabriela-finalista-siciliana-miss-mondo-500.jpg

Paternò - È paternese la finalista per la Sicilia del concorso di bellezza “Miss Mondo 2017”. Gabriela Farinato, studentessa 17enne, con la sua bellezza ha catturato la platea alla finale interregionale per Sicilia e Calabria, con l’evento tenutosi al Porto degli Ulivi di Rizziconi, in Calabria. «Sono felicissima - dice Gabriela - è stata una bella esperienza». Un’esperienza appena cominciata visto che ora la Miss Mondo Sicilia è attesa alle finali nazionali dell’11 giugno a Gallipoli. All’appuntamento oltre a Gabriela ci sarà anche Alessia Tripodi, anche lei 17enne, di Reggio Calabria, eletta Miss Mondo Calabria. Gabriela e Alessia hanno sbaragliato le altre 36 bellissime (20 siciliane e 16 calabresi), alla selezione organizzata in Calabria grazie all’impegno di Mario Vitolo, direttore artistico della manifestazione e della talent scout Valeria Pellegrino, agenti monomandatari del concorso per le due regioni.

Presente all’evento che ha incoronato le due bellezze di Sicilia e Calabria anche Luca Abete, da Striscia la notizia, con il suo tour “#noncifermanessuno”, parter ufficiale del concorso di Bellezza; e Miss Mondo Italia, la lametina Giada Tropea che l’11 giugno affiancherà Ezio Greggio sul palco del Teatro Italia, per la finale nazionale del patron Antonio Marzano. Non saranno solo Gabriela e Alessia le bellezze che raggiungeranno la Puglia per la manifestazione annuale del patron Antonio Marzano, ma vi saranno altre aspiranti che accederanno con le fasce di pre-finaliste nazionali. Si tratta di Desireé Mazza (Me), Giusy Carlo (Capo d'Orlando), Jessica Jenna (Pa), Micaela De Marco (Patti), Silvia Loiacono Alcamo (Ag), Ornella La Rosa (Rg), Federica Motta (Ct), Anastasia Pellegrino (S. Margherita del Belice), Lucilla Ruffo e Azzurra Cipriano (Gioiosa Marea) e Martina Arsì (Sr) per la Sicilia.

Redazione