Attualità Vittoria 18/05/2017 16:58 Notizia letta: 639 volte

Sciopero della fame contro le aste giudiziarie

E anche contro la crisi agricola
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-05-2017/sciopero-fame-aste-giudiziarie-500.jpg

Vittoria - Due donne vittoriesi hanno deciso di attuare lo sciopero della fame contro le aste giudiziarie e la crisi agricola. Il motivo? Riaccendere l'attenzione su queste due gravissime problematiche che affliggono la provincia di Ragusa e far si che la classe politica dirigente modifichi l'articolo 164 bis sul prezzo di vendita all'asta che può scendere fino al 50% su insindacabile giudizio del giudice.

Inoltre, la legge 3 del 2012 consente di abbattere il debito delle famiglie se le stesse dimostrano un minimo di reddito. Le donne in questione, Rosetta Piazza e Paola Piera Donzelli, effettueranno una staffetta all'interno della serra di Piazza Gramsci a Vittoria e si daranno il cambio con altre donne in caso di Vittoria.

Si alimenteranno solo di liquidi e potranno bere tè, caffè, acqua e sali minerali. Sul posto, è stato istituito anche un presidio medico in caso di bisogno.  

Irene Savasta