Cronaca Pozzallo

Rubavano cavi di rame, arrestati tre romeni

N.I., 26 anni, N.E., 21 anni, e B.A.M., 20 anni

Pozzallo - Sono stati arrestati dai carabinieri tre giovani rumeni accusati di aver commesso furti di rame. Si tratta di N.I., 26 anni, N.E., 21 anni, e B.A.M., 20 anni, tutti incensurati e senza fissa dimora. Sono stati sorpresi in flagranza di reato mentre asportavano dei cavi di rame sulla S.P. 67 Pozzallo-Pachino: stavano armeggiando nei pressi di un pozzetto contenente i cavi dell’illuminazione pubblica, circa 60 metri di cavi elettrici di rame dai tombini dell’illuminazione di proprietà dell’Enel.

Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di diversi arnesi da scasso utilizzati poco prima per compiere il reato.

Sono stati arrestati tutti e tre per il reato di furto aggravato e, successivamente, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso il Tribunale di Ragusa, sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Ragusa.