Attualità Modica 25/05/2017 15:57 Notizia letta: 167 volte

Modica, è inziato il Forte Libro Festival

Domani ci saranno altre scolaresche
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-05-2017/modica-inziato-forte-libro-festival-500.jpg

Modica - Quattrocento ragazzi delle scuole dell’obbligo, elementari e medie della città e alcune dei centri limitrofi hanno partecipato, stamani, all’apertura di“ForteLibrofestival”, assistendo alle prime iniziative rivolte proprio ai giovani studenti.
Gremita la sala del cineclub dove si proiettava “Tu Ridi” dei fratelli paolo e Vittorio Taviani liberamente tratto da una novella di Luigi Pirandello, autore celebrato a 15° anni dalla sua nascita.

Frequentatissimi, grazie alla sensibilità delle insegnanti, i laboratori di scrittura e di lettura che si sono tenuti negli ampi corridoi della Fortezza con tanto di classifica per i migliori elaborati.
Poi tutti a prendere parte alla presentazione del libro “Aileen e il cavallo della Luna” di Anne Johann ovvero il nome della madre e del padre dell’autrice del testo che ha destato molto interesse. Si tratta di una raccolta di racconti ambientati in un mondo fantastico, i cui personaggi sono principalmente degli animali. L’autrice, una tedesca orgogliosa di avere partecipato alla stampa di un’edizione italiana del testo si è ispirata ad animali con i quali è venuta a contatto.

L’apertura ufficiale di “ForteLibroFestival” segna anche la presenza i grandi autori in questo caso giornalisti come Giovanni Maria Bellu e Francesco Viviano che affrontano il tema della migrazione attraverso l’opera di Bellu “I Fantasmi di Portopalo” grande scoop che ha generato i successi teatrali e televisivi nella fiction.
Poi ancora un altro grande autore come Gesualdo Bufalino, il lato umano e di scrittore sviscerato da Peppe Pitrolo, quello più tecnico con la visione della carte di Giovanni Iemulo della Fondazione Gesualdo Bufalino.
Gran finale con lo street food di Accursio Craparo, arancine, sfincioni e scacce reinterpretate dal talentuoso chef e la musica dei Talèh in concerto.

Domani altre scolaresche della città impegnate in letture animate e laboratori a cura della Verbavolant edizioni e un nuovo film “ Enrico IV” di Marco Bellocchio con Marcello Mastroianni, Claudia Cardinale e Leopoldo Trieste.
Nel pomeriggio al Cineclub altro film tratto da un’opera pirandelliana “Questa è la vita” di Fabrizi, Pastina, Soldati e Zampa del 1954.
Poi due appuntamenti con la letteratura e il documentario cult: Racconti attorno ad una coppia che scrive con Giovanna Giordano e Marco Vespa e infine “Liberami” di Federica Di Giacomo, film corto pluripremiato sul tema dell’esorcismo e che vede protagonista Padre Cataldo il più importante esorcista siciliano. Seguirà un dibattito con la regista.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1498126104-3-samot.gif