Attualità Modica

Seconda giornata del Forte Libro Festival

Cineforum

Modica - Verità negate, indifferenza,  impassibilità attorno all’evidenza, questi gli ostacoli che un giornalista ha dovuto superare perché su quei 283 morti fosse finalmente fatta  piena luce restituendo loro  giustizia.
Giovanni Maria Bellu, autore dei “Fantasmi di Portopalo” – prima successo teatrale e poi fortunatissima fiction televisiva- ha raccontato, ieri sera a ForteLibroFestival, con il mestiere di un cronista consumato accanto a Francesco Viviano, autori di altri scoop sensazionali in tema di migrazione, la storia di quella “Carretta di Mare” che il 23 dicembre del 1996 inghiottì pakistani, indiani e uomini di razza Tamil.

Un caso che fece il giro del mondo non solo per la sensazionalità dell’avvenimento ma per la disinvoltura con la quale le istituzioni e le forze dell’ordine negavano quello che era accaduto. Quel caso è descritto ne “I Fantasmi di Portopalo”. Giovanni Maria Bellu lo diede alle stampe per la prima volta nel 2004; oggi nuova fortunata edizione per strisce blu di Mondadori.

La serata di ForteLibroFestival è andata avanti con lo street Food di Accursio Craparo e la musica dei Taleh.
Stamani, come ieri, “La Fortezza” ha visto la presenza di centina di alunni di scuole dell’obbligo che hanno preso d’assalto gli stand degli editori siciliani che pubblicano storie e romanzi per ragazzi e dopo si sono impegnati nei soliti laboratori di scrittura e di lettura.

Interessante racconto quello di Giovanni Iemulo, della Fondazione Gesualdo Bufalino e del prof. Peppe Pitrolo sulla figura di Gesualdo Bufalino. Un viaggio straordinario e inedito sulla sua inconfondibile arte letteraria.
Domani sabato 27 maggio giornata intensa di appuntamenti. Si l cineclub, inizio alle 10.00, “Le due Vite di Mattia Pascal” di Mario Monicelli del 1985 e alle 10.00 con le storie di Giufà narrate dal cuntastorie “Gaetano Lo Monaco inteso Celano” e quindi il film attori: Marcello Mastroianni, Flavio Bucci, Laura Morante, Laura del Sol, Caroline Berg,Senta Berger, Clelia Rondinella, Andréa Ferréol.

Lunga maratona di presentazioni di libri: “Il Morso” alle 17.00 di Simona Lo Iacono che conversa con Lucia Trombadore; “Non c’è la Sicilia di una volta” di Gaetano Savatteri che ne parla con il prof. Peppe Pitrolo e infine un libro tanto atteso, “Cortile Nostalgia” di Giuseppina Torregrossa che dialoga con la giornalista Franca Antoci.
A conclusione il concerto di Rita Botto alle ore 21.00.
Alle 18.00 al Cineclub altro film in proiezione tratto da un’opera di Luigi Pirandello “L’Attesa” di Luigi Pirandello di Pietro Messina. Un film del 2015 girato in Sicilia e vede protagonista  il premio Oscar, Juliette Binoche.Sempre alle 18.00 altro recupero di tradizione con il cantastorie Paolo Zarcone, fiabe e racconto di Sicilia.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif