Sport Vittoria

Luca Caliò ai campionati mondiali di combattimento medievale

Si svolgono in Danimarca

Vittoria - Si svolgeranno fino al 28 maggio 2017, in Danimarca, i campionati mondiali di combattimento medievale. Anche un vittoriese, il veterinario Luca Caliò, 47 anni, partecipa alla curiosa manifestazione. Pensare che il combattimento medievale sia una semplice disciplina sportiva in costume, è riduttivo e fuorviante.

Il combattimento medievale, infatti, è una disciplina che comprende numerose specialita? individuali, sia maschili che femminili, con spada e scudo, ma anche in squadra. Unico requisito richiesto è la maggiore età. Per il resto, tutte le categorie sono open, cioè senza distinzioni di età o di peso e prevedono l'ultizzo di armi senza filo o punta e di armature che proteggono tutto il corpo.

Luca Caliò, appassionato di storia medievale e karateca (è cintura nera), ha iniziato a praticare sul serio questa disciplina con il mastro di scherma medievale Vittorio Murgia. Nel 2014 ha conseguito il grado di Istruttore di 2° livello.

Nel 2011, ha fondato i “Milites Trinacriae”: l'associazione ha lo scopo di occuparsi della rievocazione storica e della pratica della scherma medievale. Quest'anno, ha conquistato la maglia da titolare nella specialità "uno contro uno" spada e scudo. E' il primo atleta di questo sport ad appartenere ad un team siciliano. E' lui, infatti, a rappresentare l'Italia in questa specialità.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif