Cronaca Vittoria 28/05/2017 15:55 Notizia letta: 1864 volte

Aste giudiziarie, lo sciopero della fame di Rosetta Piazza

Vive nella serra allestita in piazza Gramsci
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-05-2017/aste-giudiziarie-sciopero-fame-rosetta-piazza-500.png

Vittoria - La sua azienda agricola ha un valore di mercato di 400 mila euro, ma sarà venduta all'asta per meno di 70 mila euro. Rosetta Piazza prosegue lo sciopero della fame nella serra allestita in piazza Gramsci. Lei e suo marito, Giuseppe Bucchieri, hanno già perso la casa, anch'essa svenduta all'asta a un prezzo di gran lunga inferiore a quello di mercato, ad appena 27 mila euro, contro i 200 mila stimati dagli immobiliaristi. Ora è arrivata la notizia di una offerta da parte di un avvoltoio, disposto ad acquistare l'azienda per poco meno di 60 mila euro. L'odissea della famiglia Bucchieri è partita da un debito di 80 mila euro appena, a fronte del quale stanno perdendo 600 mila euro di capitale. 

Da undici giorni Rosetta Piazza ha iniziato lo sciopero della fame, vive, e dorme in una sdraio dentro una serra divetata simbolo della protesta contro le aste giudiziarie. la donna è anche mamma di una ragazza disabile. Accanto a Rosetta c'è Piera Donzelli, anche lei esponente del movimento Donne per l'Agricoltura. Piera ha dovuto cessare lo sciopero della fame per motivi di salute. 

"Ho devoluto il mio tto per mille alla chiesa -dice Rosetta- mi rivolgerò al Papa. E' l'unico come noi". 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif