Attualità Modica 05/06/2017 14:30 Notizia letta: 251 volte

Chiude, con successo, la Fiera Agroalimentare Mediterranea

Mostra Agricola della Contea
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-06-2017/chiude-successo-fiera-agroalimentare-mediterranea-500.jpg

Modica - Una prima edizione dalla grande partecipazione, quella che si è conclusa ieri sera, della specialistica Fam-Mac, Fiera Agroalimentare Mediterranea – Mostra Agricola della Contea, al foro boario di Modica. Un bilancio più che positivo per l’evento promosso e organizzato dalla Camera di Commercio di Ragusa, insieme al Comune di Modica, con la sinergia del Consorzio Provinciale Allevatori, il contributo della Regione e la collaborazione dell’Aia, dell’Anacli, del Coavi e della Coldiretti.
L’eccellenza e il successo descrivono al meglio questo primo appuntamento specialistico dedicato soprattutto alle razze bovine da carne ma che ha saputo accendere i riflettori anche su altre categorie della zootecnia iblea, e in particolare sull’avicoltura essendo Modica il cuore del polo avicolo siciliano, ma pure sulla meccanizzazione agricola e sull’agroalimentare ibleo che offre prodotti di grandissima qualità.
Un programma, quello che si è sviluppato nella tre giorni, che ha coinvolto tutti, dagli esperti, cui sono stati dedicati interessanti momenti di approfondimento su tematiche specifiche, ai curiosi, che hanno potuto ammirare alcuni degli esemplari più belli delle razze esposte, alle intere famiglie che hanno trascorso all’aria aperta divertenti momenti di intrattenimento, come le manifestazioni equestri. Ieri mattina l’attesa premiazione con la consegna di targhe e coppe da parte delle autorità e con la sfilata dei migliori capi bovini della razza Modicana, Charolaise e Limousine e della razza equina Asino Ragusano.

Nel pomeriggio il divertente Gran Galà Equestre con i migliori artisti siciliani. Ma la prima sessione specialistica della Fam-Mac ha pensato anche alle degustazioni per i suoi tanti visitatori. Molto apprezzate dal pubblico quelle promosse dalle aziende “Spadola e Figli”, “Avimecc” e “Avimed”, queste ultime impegnate in uno showcooking in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Principi Grimaldi di Modica. In tanti hanno anche visitato gli stand di Campagna Amica della Coldiretti conoscendo così le bontà della filiera corta.
Positivo il commento del presidente della Camera di Commercio di Ragusa, Giuseppe Giannone: “Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto e dell’obiettivo raggiunto: trasformare questa prima sessione specialistica nella vetrina per rilanciare la zootecnia iblea su scala nazionale. Non a caso abbiamo avuto la possibilità di avere il road show della Fieragricola di Verona e la presenza del presidente nazionale dell’Aia, Roberto Nocerini. Un grazie di cuore ai rappresentanti del Consorzio provinciale Allevatori che hanno spinto affinché la manifestazione si realizzasse, trovando il successo che ha poi ottenuto”.

Sulla stessa linea il sindaco di Modica, Ignazio Abbate: “Abbiamo creduto sin dall’inizio a questo nuovo progetto e i numeri di questi giorni confermano che la scelta fatta era quella giusta, non solo per la nostra città, ma per l’intera economia agricola provinciale e per le sue eccellenze”. Numerosi i riconoscimenti che sono stati assegnati alle aziende del territorio. Premi per la razza Modicana all’azienda Bocchieri Franco e Luciano per il campione assoluto tori e per la campionessa assoluta vacche, all’azienda Floridia Giovanni per il campione riserva tori, per la campionessa riserva vacche e per la campionessa assoluta manze, all’azienda Ignazio Giannone per la campionessa riserva manze e per la campionessa assoluta vacche asciutte, all’azienda Giovanni Gulino per la campionessa riserva vacche asciutte. Per la razza Charolaise premi all’azienda Giorgio Tumino per il campione assoluto junior e per la campionessa assoluta junior, all’azienda Raffaele Antoci per il campione assoluto senior, all’azienda Gioacchino Agosta per la campionessa assoluta senior. Per la razza Limousine premi per l’azienda Antonino Di Pasquale per il campione assoluto junior, per l’azienda Rosario Iaconinoto per il campione assoluto senior, per l’azienda Franca Occhipinti per la campionessa assoluta junior, per l’azienda Silvana Blandino per la campionessa assoluta senior. Infine per la razza equina Asino Ragusano, incetta di premi per l’azienda Leggio di Maria Grazia Tumino che vince per lo stallone, la fattrice da 3 a 7 anni, la fattrice oltre 7 anni, i puledri e le puledre nate nel 2015 e nel 2016.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif