Attualità Parma 06/06/2017 21:05 Notizia letta: 589 volte

Lezione a Parma sugli antichi grani siciliani

Ospite lo chef Giovanni Galesi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-06-2017/lezione-parma-sugli-antichi-grani-siciliani-500.jpg

Parma - Gli antichi grani siciliani nel dibattito sulla Magna Carta elaborata nella giornata di dibattito e confronto sul tema del cibo organizzata da ALMA, sotto la dicitura “Next Generation Chef”, nella cornice del Gola Gola Festival. La Scuola Internazionale di Cucina Italiana ha riunito a Parma, presso l’Auditorium Paganini, i rappresentanti di una ventina tra le più importanti istituzioni al mondo dedicate alla formazione in cucina - dagli Usa alla Corea del Sud, dal Brasile alla Malesia, dal Sudafrica alla Turchia - e oltre 100 saggi, da chef a pasticceri, passando per docenti universitari e uomini di cultura e per giornalisti.

Fra questi lo chef ibleo Giovanni Galesi, della scuola Nosco di ragusa, chiamato a tenere un focus sul tema dei grani siciliani come esempio di biodiversità e di sostenibilità della filiera agroalimentare. 

A fronte di oltre cinquanta varietà di grano in Sicilia -ha spiegato Galesi- nell'isola ci sono ventidue agricoltori detti "agricoltori custodi" che hanno la missione di riprodurre le loro sementi al fine di perpetuarle.

Si è trattato di una sorta di “Leopolda” della cultura gastronomica, riassunta nella Magna Carta. 

Redazione