Cronaca Comiso 08/06/2017 10:22 Notizia letta: 1152 volte

Oggetti rubati, arrestato Salvatore Andolina

Ordinanza di custodia cautelare in carcere
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-06-2017/oggetti-rubati-arrestato-salvatore-andolina-500.jpg

Comiso - Ordinanza di custodia cautelare in carcere per Salvatore Andolina, comisano, 38 anni, e Dario Interdonato, comisano, 33 anni, entrambi pregiudicati. I due sono indagati per aver perpetrato un furto presso la casa di due anziani coniugi di Pedalino.

L'operazione di polizia è iniziata il 27 aprile. La proprietaria dell'abitazione in questione ha riferito alla polizia di essere uscita dalla propria abitazione all'incirca alle ore 7,45 per recarsi a piedi presso la vicina abitazione della figlia. Una volta tornata a casa (verso le ore 8,20 circa), in compagnia della nipote ha tentato vanamente di aprire il portone di ingresso.

Le dichiarazioni pretestuosamente rese da Andolina, le immagini di videosorveglianza e le indagini di polizia, hanno permesso di contestare il reato ai due autori: furto in abitazione, aggravato dall'aver usato violenza sulle cose (gli indagati hanno usato un flex per rompere il lucchetto posto a protezione della cassaforte ed hanno forzato la porta di abitazione in legno, che era chiusa semplicemente, senza giro di chiave) e dall'aver cagionato un danno patrimoniale di rilevante gravità (€ 5.000,00), se rapportato alle presumibili condizioni economiche della coppia.

Appena alcuni giorni dopo, in seguito ad ulteriori indagini, la Polizia aveva appurato che però Andolina, posto agli arresti domiciliari presso l’abitazione da lui dichiarata come luogo di dimora, aveva cambiato immediatamente, giusta autorizzazione, l’abitazione dove espiare la pena recandosi in un altro luogo.
Il 7 giugno è stata effettuata una nuova perquisizione domiciliare a carico di Andolina e durante l’atto sono stati rinvenuti e sequestrati oggetti di argento e monili presumibilmente in oro di sospetta provenienza furtiva.
Gli oggetti, saranno sottoposti alla visione dei denuncianti i furti nella zona di Comiso al fine di individuare eventuali proprietari.

Irene Savasta