Attualità Ragusa

Niente alcolici per A tutto Volume e 3drammi3

Emessa ordinanza sindacale

Ragusa - Emesse due ordinanze sindacali in occasione della seconda edizione di “3drammi 3” che si terrà a Ragusa Ibla dal 9 all’11 giugno e della manifestazione “A Tutto Volume” che si svolgerà dal 16 al 19 giugno nel centro storico di Ragusa superiore e di Ragusa Ibla. Il sindaco Federico Piccitto ha ritenuto opportuno prevedere l’adozione di ogni misura idonea a tutelare l’incolumità delle persone e della sicurezza urbana legata al consumo e vendita di bevande alcoliche, anche in ordine alla decisione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

L’ordinanza dispone, infatti, per il 10 giugno, giornata in cui è prevista alle ore 20 la rappresentazione della tragedia “Prometeo incatenato” presso la scalinata del Duomo di San Giorgio, dalle ore 16 alle 02 dell’ 11 giugno, a Ragusa Ibla, il “divieto di vendita in bottiglie di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore di vetro, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro ai titolari di esercizi pubblici, commerciali alimentari di vendita al dettaglio, ai laboratori artigianali alimentari, ai titolari di distributori automatici di bevande”.

Altresì, durante la rappresentazione, si vieta “a chiunque di procedere al consumo di bevande in bottiglie di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore di vetro, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro”. Stessi divieti, ma su tutto il territorio comunale, dalle ore 16 del 16 giugno alle ore 02 del 19 giugno, date di svolgimento della manifestazione “A tutto volume”, che registra annualmente una grande partecipazione di pubblico. Il divieto di consumare bevande in bottiglie di qualunque gradazione e in qualsiasi contenitore di vetro, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro, è riferito ai seguenti siti, in coincidenza con gli orari di svolgimento degli eventi di “A tutto volume”:

- Piazza S. Giovanni
- Giardino della Cattedrale
- Ponte dei Cappuccini
- Sagrato della Cattedrale
- Piazza Poste
- Via Roma (isola pedonale)
- Via S. Sebastiano
- P.zza SS. Salvatore
- Giardino Ibleo
- P.zza Odierna
- P.zza Chiaramonte
- P.zza Pola
- P.zza Duomo

Le violazioni alle ordinanze, fatte salve le sanzioni, anche penali, previste dalla normativa statale e /o regionale , saranno punite con una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro, ai sensi dell'art.7 bis del D. Lgs. 267/2000. Se la violazione degli obblighi e divieti previsti dalle due ordinanze è reiterata sarà disposta la sospensione dell’attività per un periodo non inferiore a 3 giorni nel rispetto della vigente normativa di settore, ivi compreso l’avvio di procedimento ex art. 100 TULPS.
Il responsabile della Protezione Civile sarà tenuto a predisporre appositi servizi di specifica competenza. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e fare osservare quanto disposto nelle ordinanze.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif