Appuntamenti Fondo 13/06/2017 15:08 Notizia letta: 379 volte

Aggiornamento graduatorie insegnanti, un seminario gratuito

II e III fascia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-06-2017/aggiornamento-graduatorie-insegnanti-seminario-gratuito-500.jpg

Ragusa - Con il D.M. 374 del 1 giugno 2017 il MIUR ha definito termini e modalità di aggiornamento delle graduatorie d’istituto di II e III fascia degli aspiranti docenti di ogni ordine e grado.

In un momento di profonda crisi economica e sociale è facilmente intuibile quale possa essere la risposta di una intera popolazione alla possibilità di sfruttare il proprio titolo di studio, molto spesso frutto di grandi sacrifici personali ed anche economici, nella speranza di avviare una carriera di docente nel mondo della scuola. Sono infatti centinaia le persone che in questi giorni e così sarà fino al 24 giugno, data di scadenza di presentazione della domanda, affollano i centri di consulenza di tutte le Organizzazioni Sindacali di tutta l’Italia.

Considerato che la FLC CGIL di Ragusa, nonostante sia presente in modo capillare in tutta la provincia di Ragusa e si avvalga del supporto di ben 12 consulenti esperti nell’espletamento di pratiche inerenti il mondo della scuola, non è nelle condizioni di far fronte ad una richiesta di assistenza così numerosa, ha deciso di organizzare un seminario di formazione ASSOLUTAMENTE GRATUITO aperto a tutti i cittadini e operatori del mondo della scuola.

Sono due le motivazioni di fondo che hanno spinto ad organizzare questo seminario provinciale:

1.    Fornire a tutti i cittadini le nozioni e gli strumenti essenziali per poter eventualmente compilare, in modo autonomo, le domande di pertinenza (Mod. A1, Mod. A2, Mod. A2bis);

2.    Avviare un percorso di formazione destinato al personale di segreteria delle scuole della provincia di Ragusa, considerato che la gestione e la valutazione delle domande sarà di esclusiva pertinenza delle Istituzioni Scolastiche e preso atto che il MIUR:
•    non si è minimamente preoccupato di fornire un minimo di formazione al personale di segreteria delle scuole;
•    ha previsto una tempistica molto ristretta (dall’8 al 30 giugno) entro la quale tutte le scuole dovranno valutare, verificare la validità e inserire le domande presentate in modalità cartacea nel sistema telematico del MIUR, senza tener minimamente conto dei numerosi adempimenti che in questa fase dell’anno scolastico incombono su tutte le scuole;
•    indicando proprio la data del 30 giugno come termine ultimo degli adempimenti al fine di evitare eventuali proroghe di supplenze ai numerosi precari delle segreterie che hanno un contratto in scadenza proprio in quella data.

Redazione