Attualità Ragusa

Una macchina per imbottigliare detergenti: un progetto per i carcerati

Il progetto sarà presentato il 27 giugno

Ragusa - Un progetto sociale che vede la collaborazione della casa circondiariale di Ragusa. Una start-up innovativa che permetterà di assumere e impiegare due detenuti. Il progetto prevede l'installazione di una macchina erogatrice per l'imbottigliamento di prodotti detergenti ed è nato grazie alla collaborazione della direttrice del carcere e del direttore del Centro per l'impegno di Ragusa e la società Intra Chimica srl di Vittoria.

Con questa iniziativa si intende ridare la speranza a chi attraversa una fase negativa della propria vita, individuando nuove sinergie pubblico e privato mirate a recuperare risorse umane, allo stato escluse, alla società civile. Naturalmente, si tratta di prodotti "etici", che a parità di qualità verranno immessi nel mercato a prezzi più bassi, grazie agli sgravi contributivi previsti dalla Legge. La presentazione del progetto avverrà martedì 27 giugno 2017 alle ore 11 presso la sala riunioni della Casa Circondariale di Ragusa.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif