Giudiziaria Ragusa

Indagine sul nuovo Ospedale, strane coincidenze

La Finanza sta approfondendo

Ragusa - Il blitz di questa mattina degli uomini della Compagnia provinciale della Guardia di Finanza nei locali del nuovo Ospedale “Giovanni Paolo II” , mirerebbe a chiarire alcuni aspetti d’indagine di lavori effettuati e gare d’appalto, in particolare la gestione delle gare e la relativa vigilanza.
L’inchiesta avviata dalla Procura di Ragusa sarebbe finalizzata a verificare le condizioni di sicurezza della struttura, che stante a clamorosi sviluppi, dovrebbe inaugurarsi giorno 26 giugno. In realtà, la ragnatela dell’azione delle Fiamme Gialle starebbe approfondendo le procedure di alcuni grossi appalti che hanno riguardato il nuovo nosocomio e sui quali ci sarebbero “strane coincidenze”.
L’attività investigativa delle Fiamme Gialle proseguirà per alcuni giorni. L’Asp, intevenuta ieri con un comunicato stampa, stavolta a firma del direttore Amministrativo Elvira Amata, nel confermare l’attività d’indagine, ribadisce massima collaborazione nel lavoro degli inquirenti.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif