Cronaca Ragusa 30/06/2017 13:01 Notizia letta: 1905 volte

Le sferra un pugno, si rifugia in bagno. Arrestato marito violento

C'erano anche i bambini
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2017/sferra-pugno-rifugia-bagno-arrestato-marito-violento-500.jpg

Ragusa - E' stato arrestato A.L., 39 anni, ragusano disoccupato, accusato di maltrattamenti in famiglia. La polizia è intervenuta in seguito ad una telefonata della moglie: dopo essere stata presa a pugni e sbattuta contro il muro, è riuscita a sfuggire alla presa del marito violento rifugiandosi in bagno.

Da lì ha chiamato il 113. Giunti sul posto,  donna ha raccontato agli agenti che l’uomo in occasioni passate l’aveva percossa e spesso aveva infierito contro di lei ed i bambini, fino a quel giorno quando non si è limitato alle percosse ed a sfoghi verbali, ma gli ha sferrato un pugno in viso sbattendola contro il muro, il tutto scaturito da una banale lite coniugale.

L’uomo ha continuato il suo atteggiamento minaccioso nei confronti della donna dicendo davanti agli operatori che quando se ne fossero andati avrebbe continuato a spaccare tutto e perciò è stato arrestato.
La donna è stata portata in ospedale per le cure del caso: i sanitari gli hanno riscontrato un trauma cranico frontale.

Irene Savasta