Cronaca Vittoria 23/07/2017 11:58 Notizia letta: 7896 volte

Investito da un'auto, muore Giovanni Macchiavello. Ai domiciliari un 26enne

Aveva 30 anni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-07-2017/investito-unauto-muore-giovanni-macchiavello-domiciliari-26enne-500.png

Vittoria - E' successo all'alba di domenica, intorno alle tre. Giovanni Macchiavello, 30enne di Scoglitti, camminava a piedi per recarsi al lavoro quando è stato investito da un'auto a bordo della quale viaggiava un giovane vittoriese, preso forse da un momento di distrazione o da un colpo di sonno. 

La tragedia si è consumata al lungomare di Scoglitti. Gianni era custode di alcuni campi di gioco di una struttura a Cammarana e si stava recando a fare un giro di perlustrazione notturno per sincerarsi che non vi fossero intrusioni. Camminava a piedi lungo il ciglio della strada quando l'auto, che viaggiava sulla corsia opposta, con una manovra repentina, è sopraggiunta su di lui, trascinandolo per ecine di metri sull'asfalto. 

E' morto sul colpo. Il 7 novembre avrebbe compiuto 30 anni. 

L'investitore, un 26enne di Vittoria, D.F.S., è stato arrestato per omicidio stradale dai carabinieri. Era a bordo della sua Citroen C3, ha prestato soccorso, ma inutilmente. E' stato arrestato in ragione delle nuove norme sull'omicidio stradale. 

Giovanni lascia la moglie e una figlia in tenera età. I funerali saranno celebrati lunedì alle 17 nella chiesa Santa Maria di Portosalvo. 

Il ventiseienne, D. F. S., e' stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del sostituto procuratore Francesco
Riccio. Sottoposto a esami, è risultato negativo all'alcol test. Non aveva assunto droghe. 

Lo staff del Kamarina Beach Sport si è stretto al dolore della famiglia e ha attivato uno stand per una raccolta fondi in favore dei familiari.
 

Redazione