Lettere in redazione Ragusa 28/07/2017 08:11 Notizia letta: 962 volte

Figli e figliastri di Ragusanews

Riceviamo e volentieri pubblichiamo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-07-2017/figli-figliastri-ragusanews-500.jpg

Ragusa - Spett.le Direzione,

sono un lettore assiduo del vostro giornale ma pur complimentandomi con il vostro lavoro devo segnalarvi un forte disappunto riguardo l'articolo con video del giovane Julien Zolli girato tra Scicli e Noto. Più volte nei media ho notato un campanilismo ancora acceso tra Modica-Scicli e Ragusa ma non riesco ad accettare da parte di una testata giornalistica la falsità nella notizia testimoniata da un video. Nello specifico infatti credo che sarebbe stato opportuno intitolare l'articolo "Girato tra Noto e Ragusa" o al massimo "Girato tra Noto e il ragusano", considerato che l'unica immagine riconoscibile di Scicli dura meno di 4 secondi a differenza delle numerose immagini di Ragusa Ibla e del Duomo di San Giorgio con la sua piazza.

Lavoro nel settore del turismo e ad ogni turista che conosco dico sempre di non perdersi in ordine Scicli (che definisco un vero gioiellino) e Modica perchè ritengo che la nostra fortuna sta nella totalità della bellezza del nostro territorio. Se possiamo definirci città a vocazione turistica lo dobbiamo ad altri (Montalbano e Unesco per esempio) che ci hanno fatto questo grande regalo...adesso se vogliamo mantenere migliorando questa vocazione dobbiamo una volta per sempre capire che la forza sta in tutto il territorio del sud-est, "siracusano" compreso.

Saro Spata
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg