Appuntamenti Gravina di Catania 29/07/2017 13:31 Notizia letta: 105 volte

Insulae festival. La musica siciliana d'autore a Gravina

29 e 30 luglio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-07-2017/insulae-festival-musica-siciliana-dautore-gravina-500.jpg

Gravina di Catania - Tanti ospiti, tanta Sicilia anche per questa nuova edizione di "Insulae - la musica in mezzo al mare", la rassegna musicale giunta al nono appuntamento con la direzione artistica del cantautore Carlo Muratori.

Stasera il bellissimo contesto del Teatro Turi Ferro di Gravina di Catania ospiterà la prima delle due serate. Si inizia con il gruppo etneo Amalarazza, per proseguire poi con la coinvolgente musicalità de “I Beddi” e chiudere con gli “Agricantus”. La Sicilia in musica, cantata e raccontata da grandi interpreti. Proprio come avverrà domani sera per la seconda giornata di “Insulae”. A cantare dell’”insulinità sicula” sarà domani sera uno straordinario Alfio Antico e a seguire lo storico gruppo de “I Cilliri”.

Alle 21.00 apriranno la serata i tamburi di uno degli interpreti più profondi e suggestivi della canzone popolare siciliana, Alfio Antico. Il suo concerto “Semu suli semu tutti” è un omaggio a quelle sonorità naturali che il caos del mondo contemporaneo ci ha fatto dimenticare. Da solo con l’essenza dei suoi tamburi, tutti costruiti ed intarsiati da lui stesso a mano, e con la sua voce, questo magico artista apprezzato in tutto il mondo racconterà una storia, le cui parole saranno i suoni antichi, semplici, incisivi, sottili di strumenti musicali così particolari.

A chiudere la serata saranno invece “I Cilliri”, il gruppo musicale nato alla fine degli anni ’70 che dopo quarant’anni di assenza torna sulle scene con un nuovo progetto musicale che sappia riprendere i valori mai dimenticati del passato. Nei primi anni ’80 “I Cilliri” segnarono un successo dopo l’altro, ottenendo premi, riconoscimenti ed ospitate televisive in programmi storici, come Domenica In di Pippo Baudo. Oggi il gruppo ritorna con una nuova formazione composta da Carlo Muratori, storico fondatore, alla voce e chitarra, Christian Bianca al violino, Massimo Genovese ai plettri, Nelly Italia al flauto e all’ottavino, Dario Adamo e Carmen Marino alla voce, Marco Carnemolla al contrabbasso, Francesco Bazzano alle percussioni e Antonio Paguni al tamburello.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Gravina di Catania e del contributo del centro commerciale Katanè e dell’Associazione Folkstudio di Siracusa.

Redazione