Cronaca Modica 29/07/2017 10:32 Notizia letta: 3328 volte

Picchiato a sangue per un cellulare, arrestati due ragazzi

I fatti accaduti in piazzetta Campailla
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-07-2017/picchiato-sangue-cellulare-arrestati-ragazzi-500.png

Modica - Un giovane picchiato e rapinato del suo cellulare da due suoi coetaeni, uno straniero e un italiano. E' successo a modica, in piazzetta Campailla: la polizia ha arrestato A.E.M., nato in paese extraUe ma ormai stabilmente in Italia, ed S.P., italiano, rispettivamente di anni 29 e 21 anni. L'accusa è di rapina in concorso.

Nel pomeriggio di ieri la giovane vittima, di anni 29, si è presentata, sanguinante, presso gli uffici del Commissariato segnalando l’accaduto e chiedendo soccorso.
Da una prima ricostruzione dei fatti denunciati emergeva che il giovane era stato preso di mira dalla coppia mentre si trovava in compagnia di un amico in Piazza Campailla, intento a conversare giocherellando con il proprio cellulare che teneva in mano. In maniera del tutto inattesa vedeva improvvisamente arrivare A.E.M., in compagnia di altri due amici che gli si è sferrato contro dandogli diversi pugni al volto ed alcuni calci.

Dopo essersi ripreso, ancora stordito, il ragazzo si è accorto che gli avevano sottratto il cellulare. In brevissimo tempo A.E.M. e S.P. sono stati rintracciati proprio nei pressi di Piazza Campailla e il cellulare è stato recuperato.

A.E.M. e S.P , messi di fronte alle loro responsabilità penali, sono stati arrestati per il reato di rapina in concorso e messi a disposizioni della competente Autorità Giudiziaria. 
Alla vittima, invece, veniva restituito il cellulare.

Irene Savasta