Cronaca Avola

Va a fare il bagno ai Laghetti di Avola e si ferisce

In teoria la zona è interdetta

Avola - I militari del soccorso alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno recuperato e tratto in salvo un escursionista italiano. Il giovane, 31 anni, era caduto e si era ferito nella zona dei laghetti all’interno della riserva naturale Orientata Cavagrande del Cassibile, in provincia di Siracusa. L’uomo è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Avola. I laghetti di Cavagrande, zona ricca di fascino sui monti sopra Avola, teoricamente sono chiusi alle visite, proprio per mancanza di controlli e di manutenzioni sui percorsi della Riserva: ma nonostante i divieti ogni giorno decine di visitatori affollano questo paradiso nascosto.