Attualità Regione siciliana 31/07/2017 10:12 Notizia letta: 1029 volte

Il clamoroso fallimento dei distretti turistici

Lo dice Regione Sicilia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-07-2017/clamoroso-fallimento-distretti-turistici-500.jpg

Ragusa -  I distretti turistici si sono rivelati un fallimento. A distanza di dieci anni dalla loro "istituzione", è doveroso tirare le somme. E a metterlo nero su bianco, tra l'altro, è l'assessore regionale al turismo Anthony Barbagallo. Idealmente, i distretti servivano a promuovere la Sicilia suddividendola in zone ideali, omogenee, ognuna accomunata da risorse naturali, storia, siti culturali, sfruttando i fondi comunitari a disposizione.

Eppure, i distretti turistici, i consorzi di Comuni e le imprese, si sono rivelati un fallimento clamoroso: ne sono nati addirittura 25 di cui dieci non hanno mai prodotto alcun progetto. Gli unici soldi spesi, poco più di 12 milioni, sono serviti soprattutto per iniziative autoreferenziali e locali, inutili ai fini della visibilità della Sicilia.

Come si diceva, è Regione stessa a decretare il fallimento della sua stessa iniziativa. Per questo, si è pensato di cambiare modello. L'assessore Barbagallo, ha deciso di denominare il progetto DMO, acronimo inglese per "destination management organization". Inoltre, i distretti passeranno da 10 a 7.

Lo scopo, sarebbe quello di promuovere il "marchio Sicilia" grazie alla collaborazione pubblico/privato. Una cosa che ricorda tanto quando si cambia il materasso dal lato inverno a quello estivo.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg