Appuntamenti Palazzolo Acreide 08/08/2017 16:00 Notizia letta: 457 volte

Paolo Orsi negli Iblei, una mostra

Dall'11 agosto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-08-2017/paolo-orsi-iblei-mostra-500.jpg

Palazzolo Acreide - Un percorso nella storia e nell’archeologia degli Iblei attraverso le immagini scattate da Paolo Orsi, da Rosario Carta e dai tanti fotografi che arrivarono in queste zone nei primi decenni del Novecento.
Si inaugura venerdì 11 agosto alle 18,00 nella Sala Verde del Municipio di Palazzolo Acreide l’esposizione “Il viaggio di Paolo Orsi negli Iblei. Archeologi e fotografi nella Sicilia Sud Orientale tra il 1882 ed il 1932”, che verrà ospitata nel Museo dei Viaggiatori in Sicilia, in via Maestranza, luogo della memoria e testimonianza viva del “Grand Tour”.
La mostra nell’ambito dell’estate palazzolese è stata promossa dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali, Soprintendenza di Siracusa, in collaborazione con il Comune di Palazzolo e con l’Associazione “Jean Houel”.
La documentazione che sarà esposta a Palazzolo è estremamente originale, significativa e rara, ed è stata riprodotta su apparati didattici per offrire ai visitatori la possibilità di viaggiare a ritroso nel tempo.

In mostra foto in bianco e nero sulle città e le contrade dell’area Iblea, Palazzolo, ma anche su Siracusa e i suoi monumenti, Eloro, Akrai, Buscemi, Modica, Pantalica, Priolo, Melilli, Noto Antica, Castelluccio, Thapsos e Cava d’Ispica.
L’intento, quindi, è quello di ripercorrere il viaggio compiuto da Paolo Orsi e da altri fotografi negli Iblei. La documentazione, difatti, costituisce un punto di riferimento per conoscere aspetti e luoghi del tempo che vennero fermati in un’immagine e che quindi diventano testimonianza storica. “A Paolo Orsi si devono molti studi e scoperte sul sito archeologico di Akrai e su altri siti della Sicilia Sud Orientale – hanno sottolineato il sindaco di Palazzolo Carlo Scibetta e l’Assessore Comunale al Turismo Luca Russo - siamo convinti che questa mostra sia un’occasione per promuovere e valorizzare ulteriormente il Sito archeologico di Akrai e il Museo dei Viaggiatori in Sicilia, e di incrementare l’offerta turistica del nostro territorio”.
“La Mostra offrirà ai visitatori – ha aggiunto il Soprintendente Rosalba Panvini – la possibilità di conoscere diversi siti e monumenti dell’area Sud Orientale della Sicilia attraverso le riproduzioni fotografiche effettuate negli anni a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento e nella fattispecie si precisa che molti di tali città e complessi si presentano oggi trasformati a causa dell’aggressione edilizia e dell’uso fattone dall’uomo”.

Alla presentazione della Mostra, che avverrà nella sala Verde del Municipio, in Piazza del Popolo, parteciperanno l’Assessore Regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio, il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali, Gaetano Pennino, i rappresentanti dell’amministrazione comunale, il Presidente della Commissione Bilancio dell’Ars, On.le Vincenzo Vinciullo, il Soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali di Siracusa, Rosalba Panvini ed i suoi collaboratori; il Direttore del Museo dei Viaggiatori in Sicilia, Francesca Gringeri Pantano, che dichiara: “Il Museo si occupa dei viaggi dal Cinquecento all’inizio dell’Ottocento. Il viaggio di Paolo Orsi si pone dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento, un itinerario che mostra i siti archeologici delle aree Iblee e pone in evidenza materiale fotografico inedito proveniente dal fondo archivistico della Soprintendenza. Siamo grati, poi, alla Fondazione del Museo civico di Rovereto per aver messo a disposizione due filmati sul grande archeologo Paolo Orsi”.
Il percorso scientifico della Mostra è stato curato oltre al Soprintendente, Rosalba Panvini e il Direttore del Museo dei Viaggiatori, Francesca Gringeri Pantano anche dall’archeologa Marcella Accolla.
Il progetto di allestimento è stato ideato da Salvatore Rizzo, Dirigente della consorella di Caltanissetta che vanta già altre collaborazioni con la Soprintendenza aretusea.
La documentazione d’archivio è stata seguita dal personale del Gabinetto fotografico della Soprintendenza: Concetta Carbone, Sara Cicero, Rosalba Lo Monaco, Daniela Marino e Loredana Saraceno, mentre il coordinamento tecnico è stato affidato a Nuccia Alota e Santo Sala.

Dopo la presentazione ci si sposterà al Museo per l’inaugurazione della mostra.
L’esposizione resterà aperta fino al 6 gennaio 2018 e potrà essere visitata tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 9 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30.
Durante la Mostra saranno proiettati due documentari concessi dal Museo Civico di Rovereto dai titoli:
Tracce di Paolo Orsi dei registi Valentinotti-Zadra;
La scoperta di Siracusa, la grande avventura di Paolo Orsi del regista Carlo Pacher

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif