Cronaca Porto Empedocle

Bimba si brucia sui resti di un falò in spiaggia. 50 per cento ustioni

Trasferita a Catania

Porto Empedocle, Agrigento - E’ ricoverata con la prognosi riservata nel centro grandi ustionati dell’ospedale Cannizzaro di Catania una bimba di 15 mesi che la sera di Ferragosto si è bruciata cadendo sui resti ancora caldi di un falò acceso sulla spiaggia di Porto Empedocle.

La piccola, che ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul 50% del corpo, è stata visitata nell’ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, città di cui la famiglia è originaria, e poi trasferita con un elicottero del 118 nel centro specializzato di Catania.