Sanità Cure 05/09/2017 10:35 Notizia letta: 445 volte

Prevenzione tumore al seno, una nuova mammografia efficace

Grazie a uno screening in tre dimensioni, è possibile diagnosticare in tempo il tumore al seno, riducendo il rischio di ammalarsi di cancro. Le cellule sospette
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-09-2017/prevenzione-tumore-seno-mammografia-efficace-500.jpg

Nella prevenzione del tumore al seno si sta diffondendo una nuova tecnica di diagnosi precoce. Nei centri di senologia e radiologia dignostica è sempre più comune l'uso della tomosintesi, una evoluzione hi tech della mammografia digitale. Si tratta infatti di uno strumento diagnostico che restituisce anche la terza dimensione. 

Oltre alla proiezione frontale e obliqua, nella tomosintesi la ghiandola mammaria viene "tagliata" in tante sezioni, in modo da poter essere analizzata in tante sezioni, in diverse angolazioni e apprezzandone lo spessore. 

Questo metodo innovativo consente di interpretare meglio le alterazioni, come le microcalcificazioni, che potrebbero celare un tumore

La mammografia digitale in 3D non è ancora diventata un esame di primo livello

In atto viene utilizzata solo per esigenze di approfondimento in casi di seni molto densi, ghe generano dubbi diagnostici. 

Non rientra quindi negli screening di routine, ma nei prossimi anni potrebbe avere un largo impiego e sviluppo per la sua capacità, attraverso i raggi X, di indagare la mammella in tutte le sue dimensioni per la prevenzione del carcinoma mammario

Leggi anche: Non sono diverso da te

Redazione