Cronaca Taormina 08/09/2017 10:51 Notizia letta: 929 volte

Taormina, rissa per un pugno di turisti. Ora si chiude. VIDEO

Ordinanza per i due locali coinvolti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-09-2017/taormina-rissa-pugno-turisti-chiude-video-500.jpg

Taormina - Li avevamo lasciati lì, in mezzo alla strada, a prendersi a calci e a spintoni per un pugno di turisti. Oggi, le loro licenze sono state sospese. Il caso fu eclatante: nella sciccosa e glamour Taormina, il personale di due ristoranti si sono presi letteralmente a botte in mezzo alla strada pur di accaparrarsi i turisti all'ora di pranzo.

Il questore di Messina, Mario Finocchiaro, ha disposto la sospensione delle licenze di pubblico esercizio, ai sensi dell'art 100 tulps, per motivi di ordine e sicurezza pubblica nei confronti dei titolari dei ristoranti "Gambero Rosso" e "Mamma Rosa" di Taormina, rispettivamente per 10 e 6 giorni. Come si ricorderà, la rissa è scoppiata il 28 agosto: i ristoratori di entrambi gli esercizi volevano accaparrarsi qualche turista. Una parola tira l'altra e scoppiò una rissa furibonda. I turisti scapparono, anche quelli già seduti e loro invece sono rimasti a malmenarsi per il corso.

E tanto per non farsi mancare nulla, la rissa venne ripresa da una telecamera di sorveglianza. Le immagini, manco a dirlo, finirono su youtube e furono viste da migliaia di utenti. Una pubblicità pessima per "la perla dello Ionio": sarà per questo che il sindaco, Eligio Giardina, ha annunciato che il Comune si costituirà parte civile “perché quello è accaduto è gravissimo e lede l’immagine di Taormina nel mondo”.

Addirittura, il sindaco ha chiesto la chiusura dei locali, cosa che ovviamente non può fare perchè non ha nessuna autorità per poter chiedere una cosa del genere. Alla fine, si è arrivata alla classica soluzione gattopardesca: chiusura dei locali, ma per una settimana. E pazienza per l'immagine di Taormina e della Sicilia. Anche questa volta, ce ne faremo una ragione.

Irene Savasta