Cronaca Rosolini 09/09/2017 09:57 Notizia letta: 2133 volte

Mia sorella era una bambola per lui. L'omicidio di Laura

Parla Lorena
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-09-2017/sorella-bambola-lomicidio-laura-500.jpg

Rosolini - "Era la sua vittima, mia sorella era una bambola per lui". Lorena Pirri racconta il rapporto che per 17 anni ha legato Laura a Sebastiano Iemmolo, l'uomo che lo scorso marzo l'ha uccisa, dandole fuoco. 

"Lui era riuscito a farle perdere di tutto. Fiducia, autostima, è riuscito a distruggere la vita di mia sorella. 

Il motivo dell'omicidio? Laura si era rifiutata di consegnare a Sebastiano 20 euro. Laura voleva spendere quei soldi per il bambino, lui, tossicodipendente, noto ladro e scippatore, voleva quei soldi per se. 

Il bambino, il figlio di Laura, ora starà con la nonna, Giovanna Pace. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif