Appuntamenti Caltagirone 16/09/2017 20:49 Notizia letta: 172 volte

Turismo enogastronomico, un'occasione formativa

Il 17 e il 22 settembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-09-2017/turismo-enogastronomico-unoccasione-formativa-500.jpg

Caltagirone - È dedicato agli operatori turistici siciliani (agenti di viaggio, operatori della ricettività etc.) e poi a chi, svolgendo un ruolo cruciale legato all’accoglienza (pro-loco, amministrazioni locali), intende contribuire a migliorare con competenza l’attratività del proprio territorio sfruttando le potenzialità del patrimonio enogastronomico, il seminario di formazione curato dal Centro Studi Turistici di Firenze, in programma domani alle 9 a Caltagirone, nella Sala di rappresentanza del Comune calatino.

Dopo un primo focus sul turismo enogastronomico, enogastronomia come valore aggiunto e come elemento di richiamo ed enogastronomia per un prolungamento dell’esperienza di viaggio, saranno presentate due esperienze di promozione dell’enogastronomia, una toscana e una sarda, sviluppando l’interazione tra docenti e partecipanti.

Quindi occhi puntati sulla comunicazione d’impresa nel behavioural oriented marketing e nell’economia dell’esperienza e poi subito dopo la pausa pranzo sulla distribuzione del prodotto enogastronomico: dall’intermediazione alle piattaforme web. Durante questa fase sarà presentato un esempio di protocollo di rete studiato dal Centro Studi Turistici e un progetto recentemente finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del sostegno all’innovazione delle PMI relativo alla filiera del turismo enogastronomico. Infine, intorno alle 16 laboratorio sulla costruzione di una rete per l’offerta enogastronomica: sviluppo dei principi e delle basi per la costituzione.

Ai lavori parteciperanno Alessandra Addari, giornalista televisiva, ideatrice del programma “Oggi al mercato” e del sito web alessandraaddari.it; Sandro Billi: coordinatore scientifico della giornata, esperto in marketing del turismo; Ylenia Caioli: blogger ed esperta di comunicazione turistica; Santino Cannamela: imprenditore pubblici esercizi e organizzatore eventi enogastronomici; Antonino Messina: esperto sviluppo turistico, project manager, DEC progetti di sviluppo; Giuseppe Scibilia: organizzatore di eventi enogastronomici, animatore di reti di imprese.

L’evento si inserisce nell’ambito del progetto d’eccellenza “Territori del vino e del gusto. In viaggio alla scoperta del genius loci” che nasce dalla collaborazione tra assessorato regionale al Turismo e Mibact e che si svilupperà nella città siciliana famosa per la sua ceramica dal 15 al 17 settembre e poi venerdì 22 settembre.

Redazione