Attualità Scicli 21/09/2017 17:48 Notizia letta: 1163 volte

Franceschini: il polo museale di Scicli presto una realtà

La notizia è stata diffusa dalla senatrice Padua
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-09-2017/franceschini-polo-museale-scicli-presto-realt-500.jpg

Scicli - La creazione di un polo museale a Scicli diventerà presto realtà. A dirlo è la senatrice Venera Padua dopo che il Mibact ha dato il via libera al finanziamento di 850mila euro per la nascita di una realtà unica nel suo genere in città e che potrà fornire ulteriore valore aggiunto al richiamo che già la stessa città esercita nei confronti dei turisti.

A firmare il finanziamento il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, che nel giugno scorso la senatrice Padua aveva incontrato formulandogli l’idea in questione e che poi si era reso disponibile per un ulteriore confronto tra la stessa senatrice e il sindaco Enzo Giannone affinché l’idea potesse prendere in qualche modo forma. Ora la notizia del finanziamento. E’ stato lo stesso ministro, poco fa, a chiamare telefonicamente la senatrice Padua per informarla dell’avvenuta firma.

“Un sincero ringraziamento va al ministro Dario Franceschini – sottolinea la senatrice Padua – non solo per avere creduto nel progetto in questione ma anche per avere posto le basi affinché lo stesso potesse diventare reale. La creazione di un polo museale a Scicli può davvero garantire quell’ulteriore salto di qualità che la città merita. Scicli, insomma, è destinata a diventare sempre più un punto di riferimento per la cultura e il turismo del Sud est siciliano”.

La notizia della previsione di un finanziamento di 850 mila euro da parte del Ministero dei beni culturali in favore di Scicli è il frutto del lavoro che l'amministrazione comunale, insieme alle forze socialmente vive della città ha condotto in questi mesi in ordine all'idea di rifunzionalizzazione dell'ex convento del Carmine, della ex chiesa Matrice di San Matteo e dell'ex convento della Croce.

“Ci siamo aperti e confrontati su questi temi con le associazioni culturali della città, convenendo su un progetto condiviso, che abbiamo portato all'attenzione delle nostre rappresentanze parlamentari romane”, spiega il sindaco Enzo Giannone.
Ora la notizia dello stanziamento, che fa ben sperare in vista della riapertura al pubblico del Convento del Carmine.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg