Attualità Carenze strutturali 23/09/2017 15:28 Notizia letta: 979 volte

Scuola Sampieri, tra accuse e caos.

Inagibile la scuola per i Vigili del Fuoco
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-09-2017/scuola-sampieri-accuse-caos-500.jpg

  

E’ caos alla  scuola “Elio Vittorini” di Via Medusa a Sampieri, dichiarata inagibile per via delle numerose lesioni infrastrutturali, dopo il sopralluogo dei Vigili del Fuoco di venerdì scorso sollecitati da alcuni genitori, ormai stanchi di interpellare le istituzioni scolastiche e comunali senza ricevere alcuna risposta.

“Qui si gioca col fuoco - lamentano alcuni genitori-. Dirigente Scolastico  e Ufficio Tecnico del Comune erano a conoscenza da parecchi mesi di questa situazione e nonostante tutto hanno aperto regolarmente la scuola, ben consci dei rischi che i nostri figli correvano.

 L’intervento dei pompieri è la prova che i bambini non stavano al sicuro, si è messa in dubbio la staticità dell’immobile”.

Accuse gravi che lasciano seri dubbi sulla gestione della sicurezza nella scuole. Le classi, a questo punto, saranno ospitate dal vicino Convento delle Suore per il tempo dei lavori di ripristino che i tecnici comunali stimano in 15/20 giorni, anche se gli interventi richiesti potrebbero prolungarsi , atteso le gravi condizioni di staticità della struttura.Il sindaco di Scicli Enzo Giannone, subito intervenuto per trovare una immediata soluzione, aveva rassicurato i genitori che non si sarebbe ricorso ai doppi turni. Decisione quest’ultima smentita dalla Dirigente scolastica Marisa Cannata  che ha dirottato già da lunedì pomeriggio due classi dell’Istituto, la I e la II D, in attesa di completare le operazioni di  trasloco nel primo piano del Convento delle Suore.

“ Abbiamo più volte segnalato all’Amministrazione tale carenza. Solo qualche settimana fa gli uffici comunali sono intervenuti per il sopralluogo- ha riferito la Dirigente Cannata-.

“Nessuno ci ha informato di queste decisioni- ammette un genitore”. Stamattina sono stati alcuni genitori ad occuparsi della fase dei traslochi , unitamente a dei collaboratori scolastici. Neanche gli insegnanti erano a conoscenza degli orari delle lezioni di lunedì” . 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg