Attualità Ragusa 30/09/2017 09:20 Notizia letta: 326 volte

Il suonatore Gino di Velasco

Festiwall
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-09-2017/suonatore-gino-velasco-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-09-2017/1506756152-1-suonatore-gino-velasco.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-09-2017/suonatore-gino-velasco-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-09-2017/1506756152-1-suonatore-gino-velasco.jpg

Ragusa - È iniziato l’ultimo weekend di FestiWall e i primi due artisti hanno chiuso i loro muri: lo spagnolo Sebas Velasco e il francese Zoerism.
Il primo ha scelto come protagonista della sua opera Giorgio “Gino” Nobile, il proprietario di Magic Music, l’unico negozio di vinili della città.
Sebas Velasco, conosciuto per le sue opere mozzafiato, realizza “Il suonatore Gino”, in cui ritrae Gino, un punto di riferimento della cultura musicale della città.
In seguito alla ricerca dell’artista sul territorio, e grazie ad una passione per Fabrizio de Andrè, Sebas ha conosciuto Gino, che da 40 anni si dedica a “lasciarsi ascoltare” come il personaggio de “Il Suonatore Jones”, opera del cantautore italiano.
Fanno da sfondo al ritratto i dischi che l’artista ha trovato nel negozio: i Clash, Anthony Braxton, Maddy Waters, i Nirvana, gli Iron Maiden, che compongono il background musicale condiviso dall’artista e da Gino, ritratto come fabbricante di suoni e custode generoso, con molti ricordi da raccontare “e nemmeno un rimpianto”.

Poco distante, in una vecchia stazione di servizio su via Marsala, interviene Zoerism, dando prova ancora una volta della sua capacità di fondere strutture meccaniche ad architetture complesse.

Sta lavorando ai dettagli Marat Morik (RU) in uno dei cantieri più popolari di questa edizione sul muro di Via Nicastro che affaccia sulla vallata, con una composizione che fonde elementi astratti e tipografici con figure realistiche. In attesa dell’artista australiano Guido Van Helten, il siciliano GUE sta iniziando un nuovo muro nel centro storico della città, in via Addolorata.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg