Attualità Vittoria

Roberta Giulia Mezzasalma candidata con l'UDC. Fu un uomo, oggi è una donna

Cambiamenti anche nella cattolicissima UDC

Vittoria - Non dovrebbe fare notizia, però la fa: Roberta Giulia Mezzasalma, vittoriese, ristoratrice, candidata nell'UDC alle prossime elezioni regionali (partito che appoggia il candidato presidente Musumeci). Non è tanto il fatto che Roberta Giulia Mezzasalma prima era un uomo e oggi è una donna avvenente, quanto il fatto che un partito come l'UDC, da sempre vicino ai cosiddetti valori cattolici, abbia deciso di accoglierla nelle sue file. Evviva, verrebbe da dire.

Bando alle ipocrisie: sbandierare i presunti valori cattolici, quando l'allora segretario Pierferdinando Casini predicava bene e razzolava male, avendo avuto alle spalle due divorzi e una convivenza, faceva pensare che la filosofia del partito stesso era solo uno specchietto per acchiappare i voti bigotti. La domanda è questa: è l'UDC ad essere cambiata o è la società a dirci di smetterla di pensare che il mondo sia tutto bianco o nero, ma che esistono invece delle bellissime e poetiche sfumature? O Forse questo è un modo come un altro per riciclarsi?

Vero è che l'UDC è stata abbandonata da tutti, quantomeno dal suo deputato più illustre: la fuga di Orazio Ragusa verso Forza Italia è stata clamorosa. Le migrazioni di politici da uno all'altro partito, non ci sorprendono di certo. Ci soprende positivamente, invece, la candidatura di una donna che, sicuramente, non avrà avuto una vita facile ma che è riuscita a ritagliarsi uno spazio in una società difficile come può essere quella vittoriese, martoriata dalle inchieste giudiziarie e dagli scandali. Per questo, le auguriamo davvero tanta fortuna per queste elezioni regionali.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif