Cronaca Modica 07/10/2017 10:22 Notizia letta: 2745 volte

Modica: continuava ad adescare bambini anche ai domiciliari, in carcere

G.G., 80 anni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-10-2017/modica-continuava-adescare-bambini-anche-domiciliari-carcere-500.jpg

Modica - Era ai domiciliari ma non aveva perso il vizio di adescare i bambini.

Per questo, l'ottantenne G.G., già arrestato nel 2015 per pedofilia e oggi ancora ai domiciliari, è stato portato in carcere. La polizia lo aveva già arrestato due anni fa in seguito alle segnalazioni ricevute da alcuni cittadini che indicavano la condotta sospetta dell’anziano residente in un quartiere di Modica Alta. Grazie anche allle registrazioni delle telecamere che erano installate a casa dell’anziano e nel pollaio vicino si era scoperto che lì  adescava la piccola vittima.

Su ordinanza del Gip del Tribunale di Ragusa, l'uomo era stato arrestato per  aver compiuto atti sessuali in danno di una bambina.
A poco più di due anni dall’arresto dell’ultraottantenne, ancora oggi in regime di detenzione domiciliare, l’uomo è stato ancora una volta segnalato alla Polizia da alcuni residenti che hanno notato i tentativi di adescamento dei bambini da parte di G.G., costretto a permanere in casa.

Le immediate verifiche da parte della Polizia sul comportamento tenuto dall’anziano hanno indotto gli Agenti del Commissariato a richiedere alle competenti Autorità Giudiziarie un aggravamento della  misura restrittiva in atto, segnalando  la pericolosità sociale di G.G. con particolare riguardo ai  minori residenti nella zona.
La Procura della Repubblica di Ragusa ha disposto la detenzione carceraria.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif