Cultura Modica 09/10/2017 19:45 Notizia letta: 797 volte

Buttafuoco: Il Teatro di Modica sia intitolato a Marcello Perracchio

Andrea Camilleri: "Attore formidabile"
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-10-2017/buttafuoco-teatro-modica-intitolato-marcello-perracchio-500.jpg

Modica - «Garibaldi non si offenderà: lui di teatri ne ha già tanti. Il teatro di Modica deve essere intitolato a Marcello Perracchio».

Pietrangelo Buttafuoco vuole “fare danno”, e lo dice chiaramente: durante la tappa modicana della campagnalettorale che accompagna l’uscita del suo ultimo libro Strabuttanissima Sicilia (appena pubblicato da La Nave di Teseo e già alla seconda edizione), ha voluto incalzare il pubblico che riempiva l’Auditorium Floridia.

«Raccogliete le firme, coinvolgete l’amministrazione – ha invitato il giornalista – perché questo grande dell’arte iblea riceva giusto riconoscimento. Perché va detto: l’arte non è un passatempo. La notorietà che Il Commissario Montalbano ha avuto in Italia e nel mondo ha portato i piccioli nella provincia di Ragusa, ha portato il benessere. E Perracchio era un genio della recitazione, che aveva la declinazione attoriale iblea e che con il suo lavoro ha fatto del bene al suo territorio».

Una proposta che riscuote già consensi, primo tra tutti quello dell’autore cui si deve la nascita del commissario più famoso d’Italia. Andrea Camilleri, raggiunto al telefono, ha infatti accolto con sincera felicità la proposta del collega.«Marcello Perracchio – ha detto – è stato un attore teatrale e televisivo formidabile. Io ho avuto anche la fortuna di dirigerlo e sono davvero persuaso che il modo migliore per ricordarlo sia quello di intitolargli il Teatro».

E già non tardano ad arrivare le adesioni tra gli esponenti dell’ambiente culturale: tra questi, il giornalista Carlo Ottaviano, che ha definito l’idea “straordinaria”, e il regista Walter Manfrè, che ha ricordato con commozione l’amico Perracchio. Concorde con l’idea anche l’attore modicano Carlo Cartier, da anni impegnato proprio nella Fondazione Teatro Garibaldi: «L’idea di cambiare il nome dell’istituzione con uno che sia più significativo per il territorio – ha detto – è già al vaglio da tempo, e credo che intitolare il nostro teatro a Perracchio sia una tra le ipotesi migliori».

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg