Attualità Ragusa 14/10/2017 18:37 Notizia letta: 471 volte

Ex Province, Mauro (FI): Ragusa non è servetta della Regione

Crisi finanziaria a viale del Fante
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-10-2017/province-mauro-ragusa-servetta-regione-500.png

Ragusa - “Governo regionale incapace di rispettare accordi la cui serietà, ormai, è ridotta alla pari di una barzelletta continua. A fine giugno, appena tre mesi fa, con l’intesa raggiunta nella seduta della Conferenza Regione-Autonomie Locali s’erano fissati dei precisi criteri di riparto dei fondi da assegnare alle ex Province (91 milioni), criteri che avrebbero garantito la salute delle casse di questi enti. Qualche giorno fa, invece, con il solito passo da gambero di questo Governo, si è tornati indietro rimettendo tutto in discussione. Con l’ultimo decreto assessoriale le somme vengono ripartite in modo completamente diverso, facendo mancare alla provincia di Ragusa oltre 500mila euro, indispensabili per coprire i costi relativi a personale e servizi. Il presidente della Regione revochi il decreto assessoriale Autonomie Locali n. 301 dell’11 ottobre 2017 che stravolge i criteri stabiliti in precedenza e si proceda con un nuovo riparto, con i criteri fissati a giugno, tutelando i diritti dei lavoratori, dei cittadini e le funzionalità dell’Ente”.

Lo dichiara il sen. Giovanni Mauro, capolista di Forza Italia all’elezioni per l’Assemblea Regionale Siciliana.

“Il presidente Crocetta – aggiunge Mauro – deve piantarla di considerare la Provincia di Ragusa come la servetta dell’isola: quest’ultimo atto è l’ennesimo affronto a un Ente virtuoso, in una terra produttiva, che non ha nulla da invidiare alle altre provincie siciliane”
“Ai deputati che hanno sostenuto e sostengono l'azione di Crocetta – conclude il senatore di Forza Italia – rivolgo il mio invito ad astenersi dal dare vuota solidarietà ai dipendenti dell'ente”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif