Attualità Gastronomia 23/10/2017 12:01 Notizia letta: 1165 volte

Pizza con condimenti assurdi. Cibi dal mondo

Pizza. Cucine da incubo , con variazioni improponibili. L’accoppiamento pomodoro, mozzarella e ananas . Dal bacon alle uova fritte. Ma anche carne di canguro.
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/1508753112-1-pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/1508753112-2-pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/1508753112-1-pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-10-2017/1508753112-2-pizza-condimenti-assurdi-cibi-mondo.jpg

Pizza. Paese che vai, (dis) gusto che trovi. Altro che made in Italy. Si sa che la pizza è il prodotto italiano più imitato e rivisitato al mondo. Ci rendiamo perfettamente conto che la tradizione va anche rinnovata per andare in contro ai gusti alimentari più sofisticati, ma alcune varianti di questo prodotto così rappresentativo ci lasciano davvero esterrefatti. Ed è così che, direttamente dal Mondo, arrivano le pizze più strampalate che si possano immaginare.

Ciao Ciao mozzarella e pummarola: il resto del pianeta condisce le pizze con banane e curry, carne di coccodrillo, cavallette. In Australia, ad esempio, visto che da quelle parti abbondano, va molto di moda la pizza al gusto di coccodrillo o di canguro. La gelida Svezia, invece, preferisce una pizza più esotica, dal vago sapore indiano: curry e banane che, a prima vista, non sembrerebbe proprio un’accoppiata vincente, ma chi lo sa.

Quella che proprio si allontana tantissimo dal nostro gusto è la pizza alle cicale, direttamente dal Missouri. Una pizza, secondo gli studiosi americani, particolarmente equilibrata, tanto che un ricercatore del Missouri Department of Conservation di St. Louis, ha creato un intero pranzo a base di “cicadas” (così si chiamano in inglese), dall’antipasto al dessert, per dimostrarne le proprietà nutrizionali. Sempre dagli USA arriva La meatza che a una prima vista sembra una comune pizza molto guarnita, ma che invece ha l’impasto tutto a base di carne macinata.

Il nome, infatti, è una parola composta: meatza, ovvero meat (carne) + pizza. Il Telegraph ha avuto da ridire sull’invenzione della breakfast pizza, che pare stia spopolando nel Regno Unito: in pratica, sulla base di una pizza, ritroviamo alcuni dei cibi tipici della colazione inglese: dal bacon alle uova (fritte). Infine, ecco la pizza Tropicale, che già si trova in qualche pizzeria nostrana. L’accoppiamento pomodoro, mozzarella e ananas fa già arricciare il naso ai puristi. Direttamente da Las Vegas, la pizza tropicale a base di ananas, lime, gamberi, mozzarella e Tequila.

Sappiate, che l’inventore di questa stranezza, ha portato a casa perfino 10 mila dollari di premio per averla inventata.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif