Economia Ragusa 25/10/2017 17:41 Notizia letta: 962 volte

Petrolio, a Ragusa è cassa integrazione

Per i lavoratori di Irminio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-10-2017/petrolio-ragusa-cassa-integrazione-500.jpg

Ragusa - È stato sottoscritto tra Irminio Srl e le tre sigle sindacali (CGIL, CISL e UIL) l’accordo che avvia la Cassa Integrazione Straordinaria per i 14 lavoratori operativi sul sito di San Paolino, dove – come già annunciato - si dovrà procedere con un workover sul pozzo “Irminio 4” per poter riprendere la produzione tra circa un anno.
La procedura di CIG partirà dal 1° novembre prossimo e durerà 12 mesi.

L’accordo complessivo siglato prevede la presenza a rotazione di un addetto per il campo di San Paolino e un addetto per il campo di Buglia Sottana, dal lunedì al venerdì, per lavori di mantenimento ordinario dei due siti.
In questo modo i dipendenti potranno avere un’integrazione economica rispetto all’ indennità di CIG. Inoltre, considerati i tempi lunghi che precedono l’autorizzazione formale della Cassa Integrazione Straordinaria, Irminio Srl anticiperà fino a quando sarà necessario, con proprie risorse, il trattamento economico previsto per evitare penalizzazioni dei propri dipendenti.

“Siamo soddisfatti dell’accordo sottoscritto con i sindacati” afferma Giampiero Saini, amministratore delegato dell’azienda petrolifera.
“Non ci sarà alcun esubero – continua Saini – e l’azienda, non senza ulteriori sacrifici, è venuta incontro alle esigenze dei dipendenti, che da un lato non subiranno ritardi o sospensioni nella percezione dell’indennità e dall’altro vedranno in parte integrato il trattamento di CIG grazie alle ore di lavoro che comunque la Irminio garantirà, a rotazione, per tutto il periodo di Cassa integrazione”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif