Sanità Abitudini alimentari 25/10/2017 18:53 Notizia letta: 438 volte

La dieta di chi mangia spesso al ristorante o in pizzeria

Dieta. No, per dimagrire non bisogna rinunciare a mangiare fuori: ristorante, pizzeria e dieta possono andare d'accordo, purché si scelgano i cibi giusti
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-10-2017/dieta-mangia-spesso-ristorante-pizzeria-500.jpg

Dieta. Perché rinunciare a una cena al ristorante quando sei a dieta per dimagrire?
Il vero problema è sapere cosa mangiare.
Nei menu bisogna saper individuare i piatti che non fanno ingrassare.

Un medico americano, il dottor David S. Ludwig, ha scritto un libro intitolato Always Hungry? (di cui è pubblicato un estratto su My Domaine) in cui spiega tutte le sue ricerche sulle calorie. Infatti secondo lui il consiglio di mangiare meno e muoversi di più per dimagrire non funziona sul lungo periodo ed è meglio non concentrarsi sulle calorie vere e proprie, imparando invece a nutrirsi in modo corretto. Anche perché cibi cattivi non esistono: ad esempio l'olio extravergine di oliva, che è molto calorico, in realtà fa molto bene alla salute. Ci vuole insomma sempre il giusto compromesso.


Cosa mangiare in pizzeria se si è a dieta

Ogni 15 giorni ci si può concedere una pizza, meglio se senza formaggio. Va bene la marinara, la napoletana, la vegetariana, con pomodoro e rucola.

Cosa mangiare al self service o in mensa

Nel menù consigliato ci sono proteine animali e vegetali (da carne, pesce, uova), verdure condite con un filo di olio d'oliva, insalata, fagioli con una piccola porzione di cereali integrali, eventualmente anche una zuppa e come dessert frutti di bosco con cioccolato fondente e noci. Se invece in pausa pranzo sei abituata a fare un salto al supermercato più vicino, procurati frutta secca, uova sode e formaggio, oppure salmone affumicato con pomodori e cream cheese, oltre a yogurt greco al naturale, mirtilli, aglio, e ancora il nostro hummus con le verdure crude tagliate a pezzetti (carote, pomodorini, sedano, peperoni).
Infine se ti piacciono le insalatone, componi la tua aggiungendo pollo, tonno, salmone affumicato, sardine, uova sode, verdure, noci, avocado, legumi, olive, formaggio tagliato a pezzettini, cereali come grano o quinoa. Puoi mangiare anche una zuppa che non contenga patate e per dessert frutta a piacere.

Cosa mangiare al ristorante: cucina greca o italiana

Largo quindi a pesce, pollo, carne (non impanata), a piatti di verdure condite con olio e alla caprese oltre ad alcune pietanze tipiche della cucina greca come l'insalata greca, l'hummus (non mangiato con la pita ma con verdura cruda fresca), il tabbouleh a base di bulgur, le olive e la feta. Se ti rimane spazio per il dessert puoi mangiare lo yogurt greco senza zucchero con l'aggiunta di frutta e una goccia di miele.

Cosa mangiare al ristorante indiano, cinese o giapponese
Per quanto riguarda la cucina asiatica puoi sbizzarrirti con piatti a base di curry, sia carne che tofu, senza riso, così come il sashimi, insieme a verdure saltate in padella, zuppa di miso, riso integrale e come dessert puoi mangiare tutta la frutta che più ti piace.

Cosa mangiare al ristorante messicano
Sono due i piatti che solitamente puoi trovare al ristorante messicano: le fajitase il burrito. Nel primo caso per mangiare le fajitas puoi usare foglie di lattuga al posto delle tortillas, mentre nel secondo caso puoi mangiare, sempre senza tortillas, gli ingredienti del ripieno del piatto ovvero fagioli, pollo, verdure, formaggio, guacamole, lattuga, pomodoro e panna acida. Puoi aggiungere anche una zuppa di fagioli neri o il chili, con panna acida e formaggio a piacere, e il riso integrale. Per mangiare il guacamole invece puoi usare ancora la verdura cruda (cetrioli, ravanelli, finocchi).

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif