Sanità Scicli 25/10/2017 14:20 Notizia letta: 494 volte

Scicli, al Busacca sarà attivo il servizio dialisi

Dal 2 novembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-10-2017/scicli-busacca-attivo-servizio-dialisi-500.jpg

Scicli - Il Commissario dell’Asp, dr. Salvatore Lucio Ficarra, ha mantenuto la promessa di assicurare nel P.O. Busacca di Scicli il servizio di dialisi con la copertura di sei giorni su sette quindi  dal lunedì al sabato h12, a partire dal 2 novembre p.v..

Al servizio di dialisi si aggiunge anche  l’apertura dell’ambulatorio, sempre dal lunedì al sabato nelle ore antimeridiane.

Il servizio di dialisi attualmente, già  dal 23 ottobre, garantisce il trattamento nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì con una copertura di 12 ore; mentre nei restanti giorni: martedì, giovedì e sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00.
Il servizio di dialisi garantirà a  pieno regime 32 pazienti.    

Dopo le richieste che erano state inoltrate nei giorni scorsi ai vertici dell’Asp, finalmente questa mattina il commissario dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra, ha comunicato che il servizio dialisi, all’ospedale Busacca di Scicli, sarà assicurato dal 2 novembre per 12 ore al giorno, sei giorni su sette, dal lunedì al sabato, oltre all’apertura dell’ambulatorio nelle ore antimeridiane. A dirlo è l’on. Orazio Ragusa che, in questa direzione, più volte, aveva sollecitato la precedente direzione generale e, adesso, anche il commissario straordinario. “Ringraziamo, dunque, il dottor Ficarra – sottolinea l’on. Ragusa – per avere rispettato gli impegni presi e monitoreremo il pieno rispetto del percorso previsto che dovrà garantire il servizio a 32 pazienti non appena lo stesso sarà garantito a pieno regime. Al contempo, non possiamo fare a meno di ricordare che risulta necessario, sempre per il Busacca, potere contare sull’ambulanza medicalizzata mentre dovrebbe essere ormai questione di giorni l’apertura del centro cognitivo riabilitativo in collaborazione con l’Irccs di Messina Bonino Pulejo che garantirà delle prestazioni di eccellenza. In più invitiamo il manager a rispettare gli impegni assunti anche per quanto riguarda i numeri che il Busacca dovrà osservare con riferimento alle indicazioni dei posti letto delle varie specialità così come indicato nel piano di riordino ospedaliero approvato dalla Regione. Grazie all’instancabile opera di sollecitazione che in tutti questi anni abbiamo svolto, siamo convinti che, finalmente, potranno arrivare le risposte attese non solo per la collettività sciclitana ma anche per tutti gli utenti del comprensorio a cui il Busacca si rivolge”.
 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif